Formaggio made in Italy anche se dall’estero, protesta dei caseifici di Agerola

0

Una sentenza del tribunale di Napoli consente la possibilità di fregiarsi del made in Italy anche per i formaggi semilavorati all’estero quando terminano la lavorazione qui in Italia. “Una sentenza che penalizza noi che facciamo tutto il ciclo qui sul territorio, rispettando decine di normative e subendo controlli di tutti i tipi”, dice Florio dell’azienda Florì di Agerola paese incastonato sui Monti Lattari che si affaccia sulla Costiera amalfitana che abbiamo seguito tempo fa (vedi qui l’articolo) , una situazione assurda per chi rispetta le regole e una garanzia in meno per i consumatori

Una sentenza del tribunale di Napoli consente la possibilità di fregiarsi del made in Italy anche per i formaggi semilavorati all'estero quando terminano la lavorazione qui in Italia. "Una sentenza che penalizza noi che facciamo tutto il ciclo qui sul territorio, rispettando decine di normative e subendo controlli di tutti i tipi", dice Florio dell'azienda Florì di Agerola paese incastonato sui Monti Lattari che si affaccia sulla Costiera amalfitana che abbiamo seguito tempo fa (vedi qui l'articolo) , una situazione assurda per chi rispetta le regole e una garanzia in meno per i consumatori