Ravello caos rifiuti il Comune ritira la delibera con la Sarim e chiede il parere all’avvocato Di Lieto

0

Ravello, Costiera amalfitana  caos rifiuti il Comune ritira la delibera e chiede il parere all’avvocato Di Lieto . Il comune di Ravello ha ritirato la propria deliberazione n. 209 del 23.12.2013 avente ad oggetto: “ Approvazione capitolato rsu“, propedeutica all’indizione di una nuova gara per l’affidamento del servizio di raccolta integrata dei rifiuti solidi urbani sul territorio comunale per il periodo di bassa affluenza turistica, in considerazione sia delle diverse esigenze del territorio nell’imminenza dell’inizio della stagione turistica, sia degli obblighi disciplinati dalla già richiamata legge regionale e consistenti nella gestione del servizio in forma associata e nella necessità di prevedere una durata congrua nelle more della costituzione degli ATO e degli STO e ha chiesto  all’avv. Andrea Di Lieto con studio a Salerno in Corso Vittorio Emanuele un formale parere legale relativo ai seguenti punti: possibilità di concedere la richiesta proroga all’impresa SARIM nel rispetto della normativa regionale e nazionale vigente ? possibilità di bandire una nuova gara, anche europea, contenente espressa clausola risolutiva dell’affidamento nel caso di positiva conclusione della prima procedura di affidamento per l’intero ATO o STO ? possibilità di associare il servizio con altro comune senza adesione all’ATO o la costituzione di STO; – DI CONTINUARE ad avvalersi, per i motivi esposti in narrativa ed in forza della L.R. 24.01.2014 n. 5, agli stessi prezzi, patti e condizioni del contratto scaduto, delle prestazioni e delle attività dell’impresa SARIM srl con sede in Salerno al corso Emanuele, 171, per ulteriori mesi tre subordinando tale proroga alle risultanze del parere legale. Come andrà a finire 

Ravello, Costiera amalfitana  caos rifiuti il Comune ritira la delibera e chiede il parere all'avvocato Di Lieto . Il comune di Ravello ha ritirato la propria deliberazione n. 209 del 23.12.2013 avente ad oggetto: “ Approvazione capitolato rsu“, propedeutica all’indizione di una nuova gara per l’affidamento del servizio di raccolta integrata dei rifiuti solidi urbani sul territorio comunale per il periodo di bassa affluenza turistica, in considerazione sia delle diverse esigenze del territorio nell’imminenza dell’inizio della stagione turistica, sia degli obblighi disciplinati dalla già richiamata legge regionale e consistenti nella gestione del servizio in forma associata e nella necessità di prevedere una durata congrua nelle more della costituzione degli ATO e degli STO e ha chiesto  all’avv. Andrea Di Lieto con studio a Salerno in Corso Vittorio Emanuele un formale parere legale relativo ai seguenti punti: possibilità di concedere la richiesta proroga all’impresa SARIM nel rispetto della normativa regionale e nazionale vigente ? possibilità di bandire una nuova gara, anche europea, contenente espressa clausola risolutiva dell’affidamento nel caso di positiva conclusione della prima procedura di affidamento per l’intero ATO o STO ? possibilità di associare il servizio con altro comune senza adesione all’ATO o la costituzione di STO; – DI CONTINUARE ad avvalersi, per i motivi esposti in narrativa ed in forza della L.R. 24.01.2014 n. 5, agli stessi prezzi, patti e condizioni del contratto scaduto, delle prestazioni e delle attività dell’impresa SARIM srl con sede in Salerno al corso Emanuele, 171, per ulteriori mesi tre subordinando tale proroga alle risultanze del parere legale. Come andrà a finire