Paura sulla strada: sparatoria e inseguimento per liberare l’autista del tir sequestrato dai rapinatori

0

Napoli – I carabinieri della Stazione di Castello di Cisterna, Napoli, con la collaborazione del personale della polizia stradale di Nola hanno arrestato per sequestro di persona a scopo di rapina Antonio Ostinato, 44 anni, residente a Napoli, già noto alle forze dell’ordine.

I militari sono intervenuti in località Spiniello dove un automobilista di passaggio aveva segnalato la rapina in atto ad un autotrasportatore. Sul luogo i carabinieri insieme al personale della polizia stradale di Nola, nel frattempo intervenuti, hanno intercettato l’autocisterna rapinata, che, dopo un breve inseguimento, hanno bloccato.

Carabinieri e polizia hanno quindi arrestato il 44enne che stava guidando il mezzo ed hanno liberato l’autista, un 43enne, di Volla, mentre il complice che li seguiva in auto è riuscito a fuggire. Durante le fasi dell’inseguimento, gli agenti della stradale, sono stati costretti ad esplodere in aria 4 colpi d’arma fuoco. L’arrestato è stato portato nel carcere di Poggioreale.il  mattino

Napoli – I carabinieri della Stazione di Castello di Cisterna, Napoli, con la collaborazione del personale della polizia stradale di Nola hanno arrestato per sequestro di persona a scopo di rapina Antonio Ostinato, 44 anni, residente a Napoli, già noto alle forze dell'ordine.

I militari sono intervenuti in località Spiniello dove un automobilista di passaggio aveva segnalato la rapina in atto ad un autotrasportatore. Sul luogo i carabinieri insieme al personale della polizia stradale di Nola, nel frattempo intervenuti, hanno intercettato l'autocisterna rapinata, che, dopo un breve inseguimento, hanno bloccato.

Carabinieri e polizia hanno quindi arrestato il 44enne che stava guidando il mezzo ed hanno liberato l'autista, un 43enne, di Volla, mentre il complice che li seguiva in auto è riuscito a fuggire. Durante le fasi dell'inseguimento, gli agenti della stradale, sono stati costretti ad esplodere in aria 4 colpi d'arma fuoco. L'arrestato è stato portato nel carcere di Poggioreale.il  mattino