Muore d’infarto a Santo Domingo: accanto una diciottenne e il Viagra

0

MESTRE – È stato il cuore a tradire L.M., 56enne mestrino che da nove anni ormai viveva nella Repubblica Dominicana, in America Centrale. Un infarto ha segnato la sua fine in un residence a Las Terrenas, nella penisola di Samanà. Assieme a lui – stando ad alcuni siti di informazione della Repubblica Dominicana – negli ultimi istanti di vita c’era una giovane bellezza locale, Y.G., di 18 anni, con cui l’uomo forse aveva una relazione.

Dalle scarne informazioni raccolte dai media sembrerebbe che vicino al corpo ormai senza vita dell’uomo i medici abbiano trovato alcune pastiglie di colore azzurro, presumibilmente Viagra. Aveva anche una ferita in fronte, ma se la sarebbe procurata cadendo dopo essere stato colpito dal malore.il  mattino

MESTRE – È stato il cuore a tradire L.M., 56enne mestrino che da nove anni ormai viveva nella Repubblica Dominicana, in America Centrale. Un infarto ha segnato la sua fine in un residence a Las Terrenas, nella penisola di Samanà. Assieme a lui – stando ad alcuni siti di informazione della Repubblica Dominicana – negli ultimi istanti di vita c’era una giovane bellezza locale, Y.G., di 18 anni, con cui l’uomo forse aveva una relazione.

Dalle scarne informazioni raccolte dai media sembrerebbe che vicino al corpo ormai senza vita dell’uomo i medici abbiano trovato alcune pastiglie di colore azzurro, presumibilmente Viagra. Aveva anche una ferita in fronte, ma se la sarebbe procurata cadendo dopo essere stato colpito dal malore.il  mattino