Napoli, schianto in auto a pochi passi dal Plebiscito per l’attore di Made in Sud

0

NAPOLI – Era al volante di una Ford Fiesta che si è schiantata contro i paletti che costeggiano un marciapiedi di via Santa Maria degli Angeli, a due passi da piazza del Plebiscito. Brutta avventura, il 25 febbraio poco prima dell’alba, per Cristiano Di Maio: l’attore di «Made in Sud» ha perso il controllo dell’auto proprio quando era all’angolo con via Gennaro Serra, ma per fortuna non ha riportato ferite. Ma la sorpresa è arrivata quando sul posto è giunta una pattuglia dell’Antinfortunistica della Polizia municipale: il giovane è infatti risultato positivo agli esami dell’alcoltest.

Inevitabilmente per Di Maio è scattato il ritiro della patente e una denuncia per guida in stato di ebbrezza. Ingenti i danni all’auto, che dopo l’incidente è rimasta bloccata lungo la strada (causando anche la paralisi della circolazione fino alle 9, quando con un carro attrezzi si è riusciti a rimuoverla). La positività all’alcoltest è stata ripetuta – nel giro di due ore – fornendo un tasso superiore al consentito. Proprio per evitare possibili danni alle persone, dall’inizio dell’anno sono stati intensificati i controlli ad automobilisti e centauri lungo le strade della città.il  mattino

 

NAPOLI – Era al volante di una Ford Fiesta che si è schiantata contro i paletti che costeggiano un marciapiedi di via Santa Maria degli Angeli, a due passi da piazza del Plebiscito. Brutta avventura, il 25 febbraio poco prima dell'alba, per Cristiano Di Maio: l'attore di «Made in Sud» ha perso il controllo dell'auto proprio quando era all'angolo con via Gennaro Serra, ma per fortuna non ha riportato ferite. Ma la sorpresa è arrivata quando sul posto è giunta una pattuglia dell'Antinfortunistica della Polizia municipale: il giovane è infatti risultato positivo agli esami dell'alcoltest.

Inevitabilmente per Di Maio è scattato il ritiro della patente e una denuncia per guida in stato di ebbrezza. Ingenti i danni all'auto, che dopo l'incidente è rimasta bloccata lungo la strada (causando anche la paralisi della circolazione fino alle 9, quando con un carro attrezzi si è riusciti a rimuoverla). La positività all'alcoltest è stata ripetuta – nel giro di due ore – fornendo un tasso superiore al consentito. Proprio per evitare possibili danni alle persone, dall'inizio dell'anno sono stati intensificati i controlli ad automobilisti e centauri lungo le strade della città.il  mattino