CIRO RAJA E IL SUO LIBRO ALL’UNITRE DI PIANO DI SORRENTO

0

 

UNITRE  UNIVERSITA’ DELLE TRE  ETÀ  SEDE AUTONOMA DELLA PENISOLA SORRENTINA  Piano di Sorrento

Giovedì 6 marzo 2014, alle ore 17,00  Nella sede in Biblioteca comunale Via delle Rose –  Piano di Sorrento

Presentazione  del  libro del   Prof. CIRO RAJA  Dal titolo Diario di un preside 

Con l’autore ne parlerà il prof. Vincenzo Esposito, presidente dell’Unitre Sorrentina.

Diario di un preside è il racconto di un’esperienza di scuola, condita di avvenimenti quotidiani, animata da alunni,

genitori, docenti e personale attraversata da riflessioni, non sempre prorompenti entusiasmi, sul difficile mondo
dell’instruzione pubblica. La forma diaristica consente al preside/dirigente scolastico (che racconta) di entrare in
ogni microspaccato e affrontare problematiche che riguardano la scarsa considerazione che i giovani hanno nella
scuola, l’iperproiezione esercitata dai genitori nei confronti dei propri figli ed il loro conseguente senso di sfiducia
nelle istruzioni, il corpo a corpo giornaliero sostenuto da operatori del settore, a favore di una finalità nobile come
l’insegnamento falcidiato, però, dalla politica dei tagli e delle disattenzioni civili e culturali.
Ciro Raia, cultore di storia e di storie, è nativo di Somma Vesuviana: E’ autore di un saggio sulla Napoli del 1799

 

UNITRE  UNIVERSITA' DELLE TRE  ETÀ  SEDE AUTONOMA DELLA PENISOLA SORRENTINA  Piano di Sorrento

Giovedì 6 marzo 2014, alle ore 17,00  Nella sede in Biblioteca comunale Via delle Rose –  Piano di Sorrento

Presentazione  del  libro del   Prof. CIRO RAJA  Dal titolo Diario di un preside 

Con l’autore ne parlerà il prof. Vincenzo Esposito, presidente dell’Unitre Sorrentina.

Diario di un preside è il racconto di un’esperienza di scuola, condita di avvenimenti quotidiani, animata da alunni,

genitori, docenti e personale attraversata da riflessioni, non sempre prorompenti entusiasmi, sul difficile mondo
dell’instruzione pubblica. La forma diaristica consente al preside/dirigente scolastico (che racconta) di entrare in
ogni microspaccato e affrontare problematiche che riguardano la scarsa considerazione che i giovani hanno nella
scuola, l’iperproiezione esercitata dai genitori nei confronti dei propri figli ed il loro conseguente senso di sfiducia
nelle istruzioni, il corpo a corpo giornaliero sostenuto da operatori del settore, a favore di una finalità nobile come
l’insegnamento falcidiato, però, dalla politica dei tagli e delle disattenzioni civili e culturali.
Ciro Raia, cultore di storia e di storie, è nativo di Somma Vesuviana: E’ autore di un saggio sulla Napoli del 1799

Lascia una risposta