Battipaglia, pratica estorsione per il clan Giffoni: portata in carcere dopo la sentenza

0

BATTIPAGLIA – Nella serata di ieri i carabinieri hanno arrestato, in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Salerno, la 49enne C.P., moglie di un noto pregiudicato napoletano e ritenuta vicina al clan camorristico Giffoni. Dovrà scontare quattro anni di reclusione perché é ritenuta responsabile di usura ed estorsione commessi ai danni di un commerciante di calzature e per questo già arrestata in flagranza di reato il 19 marzo 2011  il mattino

BATTIPAGLIA – Nella serata di ieri i carabinieri hanno arrestato, in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Salerno, la 49enne C.P., moglie di un noto pregiudicato napoletano e ritenuta vicina al clan camorristico Giffoni. Dovrà scontare quattro anni di reclusione perché é ritenuta responsabile di usura ed estorsione commessi ai danni di un commerciante di calzature e per questo già arrestata in flagranza di reato il 19 marzo 2011  il mattino

Lascia una risposta