Salernitana corsara a Grosseto e va in finale di Coppa Italia

0

SALERNO – La Salernitana stende il Grosseto e va in finale di Coppa Italia di Lega Pro. I granata, in trasferta in Toscana, partivano dal vantaggio della vittoria casalinga all’Arechi dell’andata (risultato 3-2). Ma la squadra di Gregucci, imbottita di riserve, ha giocato una gara a viso aperto puntando soprattutto sulla velocità di Gustavo, punta del 4-2-3-1 voluto dal tecnico. In campo pochi titolari, così la Salernitana si è schierata con Berardi in porta; linea difensiva composta da Scalise, Tuia, Sembroni e Piva; in mediana Perpetuini e Montervino; Foggia, Ampuero e Ricci dietro all’unica punta Gustavo. Granata da subito pericolosi, capaci di controllare la partita e pungere in velocità contro la difesa avversaria. E proprio da un’azione rapida è nato il rigore, procurato da Gustavo e realizzato da Montervino, che ha propiziato il vantaggio. A inizio ripresa è toccato a Gustavo fissare il risultato sullo 0-2. La Salernitana saprà domani l’avversario che dovrà affrontare in finale al termine della gara tra Monza e Cremonese.

SALERNO – La Salernitana stende il Grosseto e va in finale di Coppa Italia di Lega Pro. I granata, in trasferta in Toscana, partivano dal vantaggio della vittoria casalinga all'Arechi dell'andata (risultato 3-2). Ma la squadra di Gregucci, imbottita di riserve, ha giocato una gara a viso aperto puntando soprattutto sulla velocità di Gustavo, punta del 4-2-3-1 voluto dal tecnico. In campo pochi titolari, così la Salernitana si è schierata con Berardi in porta; linea difensiva composta da Scalise, Tuia, Sembroni e Piva; in mediana Perpetuini e Montervino; Foggia, Ampuero e Ricci dietro all'unica punta Gustavo. Granata da subito pericolosi, capaci di controllare la partita e pungere in velocità contro la difesa avversaria. E proprio da un'azione rapida è nato il rigore, procurato da Gustavo e realizzato da Montervino, che ha propiziato il vantaggio. A inizio ripresa è toccato a Gustavo fissare il risultato sullo 0-2. La Salernitana saprà domani l'avversario che dovrà affrontare in finale al termine della gara tra Monza e Cremonese.