Napoli pareggio troppo sofferto con lo Swansea

0

Un risultato positivo, ma ottenuto al termine di una prestazione di grande sofferenza. Il Napoli “scippa” con le unghie e con i denti uno 0-0 al Liberty Stadium di Swansea, che gli consente di giocarsi tutto al San Paolo. Ma dovrà essere un Napoli totalmente diverso di quello visto stasera: una formazione senza idee, rintanata in difesa, schiacciata in larghi tratti dai veloci gallesi.

Squadra tecnica lo Swansea, pronta ad approfittare degli spazi lasciati liberi dagli azzurri troppo larghi. Palleggiano bene, i gallesi, e sono veloci in attacco anche se non molto precisi. Il Napoli se la gioca col pressing per non far tessere le azioni a Hernandez e compagni. Match intenso fin dai primi minuti, con grandi occasioni da ambo le parti. Ma poi il Napoli si perde e trova difficoltà.

Gallesi organizzati, gran possesso palla e tiri in porta parati da un gran Rafael. Gli spazi per gli azzurri sono pochi. Insigne fa il terzino, ma si perde in attacco. Nel Napoli poca compattezza e pochissima lucidità; nella retroguardia c’è chi perde spesso e volentieri il suo uomo. Rafael è così protagonista di un “miracolo” dopo l’altro da farsi male e di lasciare spazio a Pepe Reina nella ripresa.

Nella ripresa ancora sofferenza. Poca attenzione sui calci piazzati, azzurri stanchi e sfilacciati. Si provano le ripartenze, ma sono gli uomini in maglia bianca ad attaccare a spron battuto. Maggio, Reveillere e Britos deludono maggiormente, mentre migliore è la prova del brasiliano Henrique. Il centrocampo non filtra, ha il freno a mano tirato. Esce Insigne – gran spirito di sacrificio – per Mertens. La musica non cambia: è sempre lo Swansea a furoreggiare e andare vicino alla rete. Reina non meno di Rafael nel primo tempo, soprattutto dopo un vero «miracolo» su Routledge. Si sente l’assenza di Jorginho, come quella di Ghoulam. Senza di loro manca un po’ di verve. Una partita che, se il Napoli avesse fatto il Napoli, si sarebbe potuta anche vincere.

RILEGGI LA DIRETTA 

94′ Termina il match: reti bianche in Galles

90′ Quattro minuti di recupero. Si soffre ancora

82′ Esce Higuain per Pandev. Tanto sacrificio per l’argentino

81′ Ancora Bony di testa, palla sul fondo

76′ Reina non meno di Rafael: “miracolo” su Routledge

74′ Benitez gioca la carta Mertens: fuori Insigne

70′ Ammonito Maggio per fallo su Routledge. Un minuto dopo ammonito anche Hamsik in barriera

66′ Williams ancora pericoloso di testa, attento Reina

63′ Callejon prova con la punta; tiro fuori

59 ‘Ammonito Insigne dopo un fallo

54′ Tiro di Pablo Hernandez stoppato da un ottimo Henrique

48′ Clamorosa palla gol per Higuain che sbaglia

46′ Rafael non ce la fa, in campo Reina nel secondo tempo

45′ Fine primo tempo

44′ Rafael a terra, dopo una botta al ginocchio, poi si riprende

43′ Ancora Rafael protagonista su botta di Routledge. Si ripete sull’angolo successivo

40′ Swansea ancora vicino al vantaggio: Williams di testa, alto di un soffio

37′ Il Napoli rischia ancora in difesa ma se la cava con Rafael

31′ Colpo di testa di Bony, para Rafael

28′ Gran cross di Higuain per Callejon, lo Swansea si salva

22′ “Miracoloso” Rafael su Bony lanciato a rete: il portiere si fa anche male

16′ Pericolo in area: Bony solo in area ma non la prende di testa su cross di Dyer

9′ Inler sbaglia e Bony tira da fuori area: la “botta” finisce a lato

5′ Rafael salva gli azzurri; super parata su Dyer

4′ Palla gol anche per Hamsik, gran tiro e parata in angolo

3’ Rasoiata di Callejon fuori di un soffio: azzurri vicini al vantaggio

Un risultato positivo, ma ottenuto al termine di una prestazione di grande sofferenza. Il Napoli "scippa" con le unghie e con i denti uno 0-0 al Liberty Stadium di Swansea, che gli consente di giocarsi tutto al San Paolo. Ma dovrà essere un Napoli totalmente diverso di quello visto stasera: una formazione senza idee, rintanata in difesa, schiacciata in larghi tratti dai veloci gallesi.



Squadra tecnica lo Swansea, pronta ad approfittare degli spazi lasciati liberi dagli azzurri troppo larghi. Palleggiano bene, i gallesi, e sono veloci in attacco anche se non molto precisi. Il Napoli se la gioca col pressing per non far tessere le azioni a Hernandez e compagni. Match intenso fin dai primi minuti, con grandi occasioni da ambo le parti. Ma poi il Napoli si perde e trova difficoltà.



Gallesi organizzati, gran possesso palla e tiri in porta parati da un gran Rafael. Gli spazi per gli azzurri sono pochi. Insigne fa il terzino, ma si perde in attacco. Nel Napoli poca compattezza e pochissima lucidità; nella retroguardia c'è chi perde spesso e volentieri il suo uomo. Rafael è così protagonista di un "miracolo" dopo l'altro da farsi male e di lasciare spazio a Pepe Reina nella ripresa.



Nella ripresa ancora sofferenza. Poca attenzione sui calci piazzati, azzurri stanchi e sfilacciati. Si provano le ripartenze, ma sono gli uomini in maglia bianca ad attaccare a spron battuto. Maggio, Reveillere e Britos deludono maggiormente, mentre migliore è la prova del brasiliano Henrique. Il centrocampo non filtra, ha il freno a mano tirato. Esce Insigne – gran spirito di sacrificio – per Mertens. La musica non cambia: è sempre lo Swansea a furoreggiare e andare vicino alla rete. Reina non meno di Rafael nel primo tempo, soprattutto dopo un vero «miracolo» su Routledge. Si sente l'assenza di Jorginho, come quella di Ghoulam. Senza di loro manca un po' di verve. Una partita che, se il Napoli avesse fatto il Napoli, si sarebbe potuta anche vincere.







RILEGGI LA DIRETTA 





94' Termina il match: reti bianche in Galles



90' Quattro minuti di recupero. Si soffre ancora



82' Esce Higuain per Pandev. Tanto sacrificio per l'argentino



81' Ancora Bony di testa, palla sul fondo



76' Reina non meno di Rafael: "miracolo" su Routledge



74' Benitez gioca la carta Mertens: fuori Insigne



70' Ammonito Maggio per fallo su Routledge. Un minuto dopo ammonito anche Hamsik in barriera



66' Williams ancora pericoloso di testa, attento Reina



63' Callejon prova con la punta; tiro fuori



59 'Ammonito Insigne dopo un fallo



54' Tiro di Pablo Hernandez stoppato da un ottimo Henrique



48' Clamorosa palla gol per Higuain che sbaglia



46' Rafael non ce la fa, in campo Reina nel secondo tempo



45' Fine primo tempo



44' Rafael a terra, dopo una botta al ginocchio, poi si riprende



43' Ancora Rafael protagonista su botta di Routledge. Si ripete sull'angolo successivo



40' Swansea ancora vicino al vantaggio: Williams di testa, alto di un soffio



37' Il Napoli rischia ancora in difesa ma se la cava con Rafael



31' Colpo di testa di Bony, para Rafael



28' Gran cross di Higuain per Callejon, lo Swansea si salva



22' "Miracoloso" Rafael su Bony lanciato a rete: il portiere si fa anche male



16' Pericolo in area: Bony solo in area ma non la prende di testa su cross di Dyer



9' Inler sbaglia e Bony tira da fuori area: la "botta" finisce a lato



5' Rafael salva gli azzurri; super parata su Dyer



4' Palla gol anche per Hamsik, gran tiro e parata in angolo



3' Rasoiata di Callejon fuori di un soffio: azzurri vicini al vantaggio