Benevento, pensionata uccisa: i soldi erano in casa ma non sono stati portati via

0

Benevento. Massacrare fino ad ammazzare una persona per una manciata di soldi, neppure trovati.
A San Giorgio del Sannio la gente è incredula e sgomenta il tragico epilogo della vicenda legata all’aggressione dell’anziana vedova, morta dopo dieci giorni di agonia al Rummo.

In paese non si parla d’altro. Soprattutto se si pensa che gli assassini di Maria Coppola, 72 anni, potrebbero non essere lontani. La vittima viveva da sola nella zona alta e antica del paese e non disponeva di grandi ricchezze. Sono stati i carabinieri a trovare in casa appena 420 euro.

Intanto, continuano le indagini.Gli inquirenti starebbero analizzando anche le «celle» telefoniche per verificare le presenze nella zona della rapina finita in tragedia.fonte il mattino

Benevento. Massacrare fino ad ammazzare una persona per una manciata di soldi, neppure trovati.

A San Giorgio del Sannio la gente è incredula e sgomenta il tragico epilogo della vicenda legata all’aggressione dell’anziana vedova, morta dopo dieci giorni di agonia al Rummo.



In paese non si parla d’altro. Soprattutto se si pensa che gli assassini di Maria Coppola, 72 anni, potrebbero non essere lontani. La vittima viveva da sola nella zona alta e antica del paese e non disponeva di grandi ricchezze. Sono stati i carabinieri a trovare in casa appena 420 euro.



Intanto, continuano le indagini.Gli inquirenti starebbero analizzando anche le «celle» telefoniche per verificare le presenze nella zona della rapina finita in tragedia.fonte il mattino