ANTONIO MOSCA: GARGIULO? CERCA DI PROVOCARE MA FA AUTOGOAL!!!

0

Massa Lubrense Mi ha molto sorpreso la dichiarazione di Gargiulo che cerca maldestramente di denigrarmi sostenendo che la mia presenza al Comune, in questi ultimi giorni, sarebbe dovuta alla necessità di cercare candidati per la mia lista che, poi, non troverei. Preciso che non sono tenuto a chiarire a qualcuno, tantomeno a lui, i motivi della mia presenza al Comune, trattandosi di questioni private. Mi preme evidenziare, piuttosto, che la mia lista, come ho già dichiarato in un’intervista, sarà formata solo alla fine di un percorso che durerà un anno, alla luce del sole, dopo molti incontri pubblici. Mi spiace, invece, che la sua dichiarazione abbia comportato una serie di sollecitazioni da parte di alcuni cittadini che si sono offerti per entrare in lista, pur di darmi una mano. Nel ringraziarli, ho dovuto precisare che è prematuro pensare a candidature se prima non si condivide un programma da elaborare insieme. Forse questo metodo è sconosciuto al Gargiulo che ha usato ben altri sistemi nel formare le liste del 2005 e del 2010! Ma se il tentativo è quello di cercare lo scontro, usando pettegolezzi e creando gossip, si sappia che non cadrò nella trappola: accetterò il confronto, in futuro, solo sulle idee e sui programmi. Questa resta solo l’occasione per chiarire che non tutti, a Massa Lubrense, sono disponibili a vivere da sudditi, in un sistema dove si vuole imporre a ciascuno di rendere conto al “signorotto” di quello che si fa.  

Massa Lubrense Mi ha molto sorpreso la dichiarazione di Gargiulo che cerca maldestramente di denigrarmi sostenendo che la mia presenza al Comune, in questi ultimi giorni, sarebbe dovuta alla necessità di cercare candidati per la mia lista che, poi, non troverei. Preciso che non sono tenuto a chiarire a qualcuno, tantomeno a lui, i motivi della mia presenza al Comune, trattandosi di questioni private. Mi preme evidenziare, piuttosto, che la mia lista, come ho già dichiarato in un’intervista, sarà formata solo alla fine di un percorso che durerà un anno, alla luce del sole, dopo molti incontri pubblici. Mi spiace, invece, che la sua dichiarazione abbia comportato una serie di sollecitazioni da parte di alcuni cittadini che si sono offerti per entrare in lista, pur di darmi una mano. Nel ringraziarli, ho dovuto precisare che è prematuro pensare a candidature se prima non si condivide un programma da elaborare insieme. Forse questo metodo è sconosciuto al Gargiulo che ha usato ben altri sistemi nel formare le liste del 2005 e del 2010! Ma se il tentativo è quello di cercare lo scontro, usando pettegolezzi e creando gossip, si sappia che non cadrò nella trappola: accetterò il confronto, in futuro, solo sulle idee e sui programmi. Questa resta solo l’occasione per chiarire che non tutti, a Massa Lubrense, sono disponibili a vivere da sudditi, in un sistema dove si vuole imporre a ciascuno di rendere conto al “signorotto” di quello che si fa.  

Lascia una risposta