Vietri sul mare sequestrata sala di ristorante abusiva

0

Vietri sul mare, Costiera amalfitana I militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno, su delega del Procuratore della Repubblica Aggiunto presso il Tribunale di Salerno, Dott. Erminio Rinaldi, hanno sottoposto a sequestro una sala ristorante realizzata all’interno di un albergo diVietri sul Mare.

Il provvedimento cautelare reale è stato disposto dalG.I.P., Dott.ssa Dolores Zarone, ed è scaturito a seguito delle attività di indagine svolte nei giorni scorsi dai finanzieri, che avevano già condotto alla denuncia di un soggetto responsabile.

Le ipotesi di reato contestate vanno dall’abuso edilizio alla violazione delle norme urbanistiche e paesaggistiche.

Gli abusi sono stati perpetrati attraverso la realizzazione di ampliamenti volumetrici non autorizzati effettuati all’interno di una preesistente sala dell’albergo, nonché mediante la modifica della parte superiore della struttura. Tutte le attività erano state poste in essere in assenza delle prescritte autorizzazioni.

L’operazione si è svolta con la collaborazione del personale dell’Ufficio Tecnico del Comune di Vietri sul Mare.

La Guardia di Finanza esercita, specie per mezzo della sua componente aeronavale, una costante attività di vigilanza a tutela della costa per la prevenzione dei reati ambientali, ed in modo particolare per la tutela dei beni demaniali dello Stato.

Vietri sul mare, Costiera amalfitana I militari della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno, su delega del Procuratore della Repubblica Aggiunto presso il Tribunale di Salerno, Dott. Erminio Rinaldi, hanno sottoposto a sequestro una sala ristorante realizzata all'interno di un albergo diVietri sul Mare.

Il provvedimento cautelare reale è stato disposto dalG.I.P., Dott.ssa Dolores Zarone, ed è scaturito a seguito delle attività di indagine svolte nei giorni scorsi dai finanzieri, che avevano già condotto alla denuncia di un soggetto responsabile.

Le ipotesi di reato contestate vanno dall'abuso edilizio alla violazione delle norme urbanistiche e paesaggistiche.

Gli abusi sono stati perpetrati attraverso la realizzazione di ampliamenti volumetrici non autorizzati effettuati all'interno di una preesistente sala dell'albergo, nonché mediante la modifica della parte superiore della struttura. Tutte le attività erano state poste in essere in assenza delle prescritte autorizzazioni.

L'operazione si è svolta con la collaborazione del personale dell'Ufficio Tecnico del Comune di Vietri sul Mare.

La Guardia di Finanza esercita, specie per mezzo della sua componente aeronavale, una costante attività di vigilanza a tutela della costa per la prevenzione dei reati ambientali, ed in modo particolare per la tutela dei beni demaniali dello Stato.