Sorrento Risposta del Senatore Raffaele Lauro sulle leggi su internet

0

Gentile Direttore Cinque,
ho letto l’intervento sul blog, da Lei diretto, sul mio recente ddl. Desidero subito rassicurare Lei ed i Suoi lettori che non è mia intenzione proporre alcuna limitazione o condizionamento, in qualsiari forma, alla libertà di informazione e di circolazione delle idee, garantita dalla Costituzione. Considero il web una della forme più alte di comunicazione democratica. Quando sarà pubblicata la relazione al provvedimento sul sito del Senato, sarà dissolto ogni equivoco. In attesa, mi dichiaro disponibile ad un confronto su un tema delicatissimo, che presenta risvolti costituzionali e tecnologici di grande rilievo, come evidenziato da studiosi della disciplina informatica. A seguito, inoltre, delle notizie di stampa (in parte fuorvianti) sul mio ddl, mi sono pervenute anche autorevoli proposte di operatori del settore per organizzare alcuni convegni di studio per l’ approfondimento della materia. Non escludo, quindi, di organizzare un incontro a Sorrento, nel 2010, al quale, fin da ora, mi permetto di invitarLa. Se da questi approfondimenti risultasse minimamente minacciata la libertà di opinione, non esiterei a modificare o a ritirare il mio disegno di legge.

La ringrazio ed auguro a Lei e ai Suoi lettori un prospero 2010!

Raffaele Lauro

 

Link dell’ articolo in questione

Ringraziamo il senatore Raffaele Lauro per il suo intervento sulla nostra testata giornalistica Positanonews, il giornale online della costiera amalfitana e penisola sorrentina, la vicenda ci sta a cuore anche e sopratutto perchè tale proposta parte da un senatore di Sorrento quindi del territorio di cui ci occupiamo e speriamo che qui si faccia un convegno che tenga conto di due aspetti, uno è quello della regolamentazione nel rispetto assoluto della libertà di opinione perno del nostro ordinamento, l’altro è quello del digital divide, l’Italia, rispetto ad altri paesi occidentali, è culturalmente e strutturalmente indietro rispetto alle potenzialità della rete. Ringraziamo ancora e auguriamo al senatore Lauro un buon buon 2010