CALCIO PRIMA CATEGORIA GIRONE E: JUVE AGEROLINA SCONFITTA DAL CASOLA PER 4-2

0

AGEROLA – Importante vittoria per il Casola, che supera, dopo una partita avvincente e incerta sino alla fine, la Juve Agerolina con il risultato di 4-2. Il match, disputato in condizioni climatiche proibitive a causa del gran freddo e di una lieve nevicata, ha visto il Casola rifilare in 50 minuti tre reti ai locali, i quali però mossi dall’orgoglio erano riusciti quasi nell’impresa di riequilibrare il risultato, quando a pochi minuti dal fischio finale, un errore difensivo ha dato la possibilità al Casola di portarsi in vantaggio di due reti, e nonostante un palo e una’occasionissima in pieno recupero, di portare a casa i tre punti. La prima frazione vede l’Agerolina creare la prima occasione al 5° con Savino, m la sua conclusione finisce sul fondo. Gli ospiti rispondono cinque minuti dopo con Longobardi, ma il suo tiro da calcio da fermo supera di poco la traversa. Ma al successivo affondo il Casola passa: Savarese serve D’Apice in area, che rapidamente si gira e trafigge Oliva portando i suoi sull’1-0. L’Agerolina incassa il colpo, ma tenta subito di reagire e alla mezz’ora Di Palma sciupa malamente un’ottima opportunità in contropiede. Al 35° è invece Schettino a mettere in mostra le proprie capacità, deviando incredibilmente in angolo un bolide di Scudieri dal limite dell’area. Sul finire del tempo il Casola raddoppia: il direttore di gara decreta rigore per un dubbissimo fallo in area ai danni di D’Apice. Dagli undici metri si presenta Giordano, che spiazza Oliva realizzando il 2-0. La seconda frazione inizia nel migliore dei modi per gli ospiti, che al 5° realizzano la terza rete con D’Apice, il quale incontrastato sul secondo palo, converge in rete un traversone dalla sinistra. LA Juve Agerolina non si dà per vinta, e subito cerca di rimontare. Amendola lancia in profondità Di Palma, che supera entrambi i difensori centrali e insacca per l’1-3 al 10°. I locali aumentano il ritmo e sfiorano la seconda rete più volte. Al 15° Di Palma si libera della marcatura e lascia partire un destro che sibila il palo. Al 20° è Esposito a gettare al vento una buona occasione calciando malamente da posizione privilegiata. Esposito è in giornata e al 30° crea nuovamente problemi a Schettino con un tiro velenoso dai 20 metri. Il gol è nell’area e al 35° si concretizza: Esposito viene servito sulla sinistra del limite dell’area di rigore, e da lì lascia partire un a conclusione piena di effetto che si insacca nel angolino alto. I ragazzi di Di Martino sul 2-3 si sbilanciano alla ricerca del pareggio, colpendo anche un palo con Di Palma, ma a pochi secondi dal termine un’incomprensione tra Amendola e Oliva, regala a Bilgini la gioia del gol, chiudendo sul 2-4 un match giocato con ardore da entrambe le squadre.

(Angelo Acampora)

 

 

JUVE AGEROLINA 2

CASOLA 4

JUVE AGEROLINA: Oliva 5, Amendola 5.5, Florio 6.5, Di Martino R.6(30st Di Martino G. 5), Imperati 5.5, Savino 4.5, Scudieri 6.5(20st Acampora 5), Cariello 5, Esposito 6.5, Iovieno 6, Di Palma 6.5. All. Di Martino G. 6

CASOLA: Schettino 7, Tremante 6, Longobardi 6, Cesarano 6.5, Oddone 5.5, Tremante 6, Costantino 5(1st Castellano 6), Ruocco 6.5, Savarese 6(5st Balestrieri 5.5), Giordano 6.5, D’Apice 7. All. Orsino 7

ARBITRO: Esposito di Napoli 5

RETI: 20pt- 5st D’Apice, 40pt Giordano, 43st Bilgini(C); 10st Di Palma, 37 st Esposito(A). 

NOTE: spettatori 100 circa,  

 

 

 

Lascia una risposta