Napoli, al posto di blocco non si ferma-tassista prende a morsi i vigili urbani

0

NAPOLI (15 dicembre) – Un tassista con due passeggeri a bordo non si ferma all’alt della municipale, tenta la fuga e, una volta bloccato, prende a morsi i vigili. L’episodio è avvenuto ieri mattina in via Pietro Castellino, quando una pattuglia dell’unità operativa Arenella ha notato un taxi che procedeva a velocità sostenuta.
L’auto dei vigili ha invertito la marcia ed ha cercato di raggiungere il taxi per controllare il conducente.
Il tassista, accortosi dell’auto con il lampeggiante che lo seguiva, ha iniziato la fuga correndo a velocità folle e rischiando più volte l’incidente. Quando gli uomini al comando del tenente Guadagnino sono riusciti a bloccare il taxi, il conducente, G.M. di 33 anni, ha opposto resistenza con calci, pugni e morsi alle mani e al volto degli agenti.

In qualche modo l’uomo è stato bloccato e invitato ad entrare nell’auto di servizio. Il tassista ha sferrato un calcio all’agente che cercava di sedersi al suo fianco poi, una volta raggiunti i locali della municipale, mentre veniva sottoposto a perquisizione, ha dato un morso al polso di un agente fino a provocargli una ferita sanguinante.

Il tassista, arrestato, verrà processato per direttissima. Tre agenti sono ricorsi alle cure ospedaliere per curare le ferite provocate dai morsi.

ilmattino inserito da                 michele de lucia

Lascia una risposta