ATRANI I 90 ANNI DI MASTU PEPPE

0

Strano movimento ieri ad Atrani, all’ora di pranzo, sul piazzale “marinella”, antistante il ristorante “le palme”. C’era la maggior parte dei “non più giovani”, tutti con i vestiti della festa, c’era il fotografo, il video operatore  ed il vice sindaco. Il tutto faceva pensare all’arrivo di un personaggio conosciuto, peraltro frequenti ad Atrani. Si diceva, infatti, che stesse arrivando un autorevole rappresentante della Polizia di Stato. Tutto falso, questo non era altro che lo stratagemma, messo in atto dalla signora Gertrude, per far scendere in piazza il papà, il signor Giuseppe Cavaliere, a tutti noto come Mastro Peppe  ‘o falegname’. Ieri, infatti, ricorreva il suo novantesimo compleanno e Gertrude aveva detto al papà che sarebbe passato per Atrani il loro cugino, veramente uomo di spicco della polizia, che coglieva l’occasione per fargli gli auguri. All’arrivo di Mastro Peppe però grande delusione perché del cugino nemmeno l’ombra ma una piccola folla di amici ed invitati a fare gli auguri. Come se non bastasse ecco sbucare da una macchina la signora Bianca, affettuosa consorte, che l’ignaro Mastro Peppe aveva lasciato ai fornelli a preparare un “fantastico” pranzo! Nel frattempo dalle scale del “petraro” scendevano anche Genoveffa, Valeria, Liliana e Gerardo con le rispettive nuore, generi e nipotini. Finalmente tutti a pranzo, ma nell’attiguo ristorante.  Il tutto allietato dalle più note canzoni napoletane,magistralmente interpetrate da carmine ” ‘o barbiere ” con la chitarra di Stefano e  la  fisarmonica di Pietro; e per finire una deliziosa torta con le immancabili candeline che Mastro Peppe ha spento con un solo soffio!

Anche da parte della redazione di “positano news” affettuosi  auguri a  mastro Peppe.- 

alfonso vuolo