Sant´Agnello. Comune, ultime intese per varare la nuova giunta.

0

 Sant’Agnello. Si avvia a soluzione la crisi nel gruppo di maggioranza. Entro la fine della settimana, infatti, potrebbe essere definito l’assetto della nuova giunta, aperta a tutti i gruppi politici presenti in consiglio comunale: Libertà e Progresso, Impegno nascente, Nuovi orizzonti e Liberi e Cittadini. Manifesta ottimismo il sindaco Gian Michele Orlando, in attesa degli ultimi incontri per la scelta dei sei assessori e la redistribuzione degli incarichi ai consiglieri, allontanando l’ipotesi di uno scioglimento anticipato del civico consesso. «Stiamo mettendo a punto le ultime intese – spiega Orlando – È il momento di dare una evoluzione positiva al dibattito politico che si è sviluppato nell’ultimo mese e ridare continuità all’attività amministrativa per concretizzare i programmi». Il sindaco non anticipa i nomi dei prossimi assessori, ma in pole position ci sarebbe Pietro Gnarra, candidato ad assumere la carica di vice sindaco, poi Giuseppe Coppola (1971), entrambi di Nuovi orizzonti, che annovera anche Rocco D’Esposito e Attilio Massa: i quattro consiglieri sono stati i primi a formalizzare l’apertura della crisi, ispirata dal consigliere provinciale Piergiorgio Sagristani. L’ex sindaco di Sant’Agnello ha partecipato anche all’incontro dei consiglieri comunali con Gian Michele Orlando: «È naturale – spiega – che un leader politico che raccoglie le giuste preoccupazioni di una larga fascia di consiglieri comunali debba auspicare una inversione di tendenza rispetto all’attuale amministrazione. Dopo dieci anni di rinascita politica per Sant’Agnello, purtroppo, è facile rilevare con dispiacere che sono venuti meno gli obiettivi programmatici non essendo garantita la continuità». (Antonino Siniscalchi – Il Mattino)

inserito da A. Cinque