Da Ravello a Cardiff Danielle Lineker cuoca per beneficenza con ricette della Costiera amalfitana

0

Danielle Lineker ha apprezzato particolarmente la cucina gustata a Ravello, cittadina della Costiera in cui ha scelto di coronare il suo sogno d’amore col fuoriclasse inglese, Gary Lineker, a tal punto da usarla a scopo di beneficenza per la causa delle mine antiuomo che martoriano i bambini. La modella si è infatti prestata insieme ad altre celebrità a cucinare per beneficenza all’hotel Park Plaza a Gallif per raccogliere fondi per il Nspcc, l’associazione che si occupa di aiutare i bambini colpiti dalle mine, tema caro anche alla mai dimenticata Principessa del Galles Lady Diana, scomparsa come tutti ricordano in in un tragico incidente a Parigi. La signora Lineker, supportata dal sindaco di Cardiff Peter Ridsdale, il calciatore Michael Chopra, il presidente dell’associazione Rugby del Galles, David Pickering and Rhys Williams ha preparato una cena per 130 persone. Il marito di Danielle Gary Lineker, il giocatore di rugby Jonathan Davies, Peter Thomas e il manager Dave Jones erano tra i commensali. Il menù è stato scelto personalmente da Danielle Lineker e includeva agnello e pudding al cioccolato. Il calciatore Chopra ha rivelato di non avere esperienza in cucina e vivendo da solo di fornirsi al Takeaway ogni sera, di gustare infatti spesso piatti della cucina cinese ed indiana. Ma ha confermato di essersi divertito molto a cucinare con Peter Ridsdale che è un ottimo cuoco. Anche quest’ultimo si è dichiarato entusiasta dell’evento, dell’occasione di cucinare. Rhys Williams ha invece sottolineato la “difficoltà” di cucinare per 130 persone, ma in ogni caso per una buona causa. Danielle, originaria di Cardiff, ha espresso soddisfazione per la riuscita dell’evento, per cui nutriva una naturale apprensione. La causa antimina è nel suo cuore in quanto madre e membro dell’Nspcc. Raccogliere fondi a tal scopo è una sua missione. Alla serata ha partecipato anche la giornalista Carolyn Hitt. La serata è culminata, quindi, con un’asta per raccogliere ulteriori risorse. Tra le offerte una partita a golf con Jonathan Davies ed un pranzo per sei persone al Marco Pierre.
Valeria Civale

Lascia una risposta