RAVELLO CONSIGLIO COMUNALE SENZA AUDITORIUM

0

Tutti si aspettavano la convocazione del consiglio comunale con la discussione sull’auditorium e la sua gestione ma  lunedì 30 novembre, alle 17.30, il Consiglio Comunale in seduta ordinaria, è stato convocato per diversi argomenti ma non questi che hanno fatto discutere tanto Ravello e la costiera amalfitana in queste settimane. Tutta la costa d’Amalfi è in attesa di sapere chi gestirà l’auditorium e doveva essere votato l’accordo Comune Fondazione Regione Campania ma il tutto sarà ancora rinviato a data da destinarsi. Positanonews preferisce non avventurarsi in nessuna interpretazione, speriamo che vi siano comunicazioni ufficiali che non pervengono in nessun modo. Chiariamo un punto, non è che non si sa chi potrà gestire l’auditorium, l’auditorium è una struttura del Comune di Ravello e quindi a tutt’oggi lo gestirà il Comune come e con quali risultati è da vedere, inoltre l’auditorium non è completato, come annunciato più volte, e se ne parlerà sicuramente per il 2010 sia per la consegna definitiva dei lavori che per il chiarimento univoco della vicenda gestione. Ci apprestiamo a ricevere caterve di comunicati a ping-pong come quelli fra De Martino e Bellacosa. Ma questa testata preferisce attenersi ai fatti se possibile, non avendone di certi non ci interessa prestare tempo e parole a uno stillicidio di opinioni, quando era il momento di farle le abbiamo fatte. 
Questi gli argomenti dell’ordine del giorno di sabato:
Variazione di assestamento generale al bilancio di previsione dell’esercizio finanziario dell’anno in corso. Una seduta del civico consesso che vedrà altri due punti all’ordine del giorno:
Comunicazione utilizzo fondo di riserva ordinario e.f. 2009.

Revoca della deliberazione della Giunta Comunale n.91 del 7 agosto 2009 e approvata nel Consiglio Comunale del 30 settembre scorso con la quale si prevedeva aumento della tassa rifiuti solidi urbani del 14%.