Positano – Il piano casa e le menzogne del centro destra locale

0

riceviamo e pubblichiamo….
 
Il Piano Casa, presentato con disegno di legge dal Governo e recepito dalla conferenza Stato-Regioni, stabilisce che gli aumenti volumetrici non sono realizzabili  sugli immobili abusivi, nei centri storici e nelle aree sottoposte a vincolo di inedificabilità (art. 5 comma a e b). Di conseguenza, la legge in discussione nel Consiglio Regionale della Campania non interesserà i nostri territori. Inoltre diverse Regioni governate dal centro-destra, hanno legiferato con le stesse esclusioni.
Il centro-destra locale diffonde invece notizie diverse, e pertanto false, con l’unico scopo di avviare l’ennesima squallida campagna demagogica e populistica.

Gli esponenti del PDL locale, forse già in fibrillazione per la prossima campagna elettorale comunale, senza un vero  leader, sconfessati dalla loro stessa dirigenza provinciale che gli preferisce candidati Sindaco non Positanesi, tentano di rendersi visibili imbastendo campagne false e diffamatorie con l’unico effetto di disinformare i cittadini.
Ma i Positanesi non si lasciano ingannare e sapranno scegliere tra chi ha dimostrato in questi anni senso di responsabilità e indipendenza dai partiti e  chi, pur di conquistare consenso, illude, inganna, vende fumo.

 
Domenico Marrone
Sindaco di Positano