Sant´Agnello quattro consiglieri lasciano Orlando, nasce Nuovi Orizzonti

0

Sant’Agnello con Sorrento è in fermento politico. E tanto tuonò che piovve e così Piergiorgio Sagristani, ora consigliere alla provincia di Napoli, ha avuto risposte alla sua richiesta di lasciare il sindaco Orlando che sta cercando di formare una nuova Giunta. “Il giorno è di quelli che contano. Da stamattina, 11/11/2009, il Comune di Sant’Agnello ha “Nuovi Orizzonti“. Giuseppe Coppola, Pietro Gnarra, Attilio Massa e Rocco D’Esposito lasciano ufficialmente la maggioranza del sindaco Orlando. La crisi è aperta – dice Salvatore Siviero  –  ed ha una data che sembra fare il paio con quella del conto alla rovescia della fine di una delle amministrazioni più brevi della storia santanellese. Con la Giunta non ancora decaduta per questioni di “scartoffie”, il primo cittadino incassa un colpo da K.O. proprio quando si preparava a rinsaldare le fila. Le discussioni non sono mancate in questi giorni e di certo d’ora in poi si sprecheranno. Di sicuro c’è una data per la mozione di sfiducia, che potrebbe chiudere ogni storia. Nuovi Orizzonti è già una realtà protocollata”. Si attendono dichiarazioni ufficiali, intanto lo stesso Siviero vorrebbe comporre una terza lista. “Sto preparando la terza lista per le elezioni: No alle lotte fratricide. Né Orlando ne Sagristani. Noi siamo “Forza Sant’Agnello”. Portavoce del gruppo è stato nominato Giuseppe Coppola, classe 1971, che specifica: “Con tale gruppo, si vuole dare nuovo impulso all’azione amministrativa affinchè si ponga in essere l’attuazione del programma sancito durante le elezioni del 2008. Ad oggi dopo il tanto atteso azzeramento della Giunta Comunale e delle deleghe, più volte annunciato dallo stesso Sindaco, riteniamo necessario dare un segnale all’intero Consiglio Comunale. Con la costituzione del nuovo gruppo, i Consiglieri, hanno rimesso nelle mani di Orlando le proprie deleghe e gli incarichi assessoriali. Questa scelta, costituirà un valore aggiunto per l’Amministrazione, a cui va il nostro sostegno condizionato alla realizzazione del programma elettorale, affinchè si possano tradurre idee e valori in atti concreti e trasparenti. Il gruppo NUOVI ORIZZONTI eleggerà nel primo Consiglio Comunale utile il proprio capogruppo“.
A questo punto l’offensiva preannunciata dall’ex sindaco Pietro Sagristani che, nell’untila intervista rilasciata al settimanale Agorà invitava i consiglieri ad abbandonare Orlando, è entrata nel vivo con l’obiettivo di mettere il Sindaco spalle al muro e portare il comune allo scioglimento anticipato entro natale in modo da poter tornare alle urne nella tornata della primavera 2009.
Il nuovo gruppo consiliare è la quarta formazione presente in consiglio dopo la scissione della minoranza che portò i consiglieri Giovanni Salvati e Mario Coppola a costituirsi autonomamente in “Liberi Cittadini” separandosi dal gruppo “Impegno Nascente” di Antonio Coppola, Agnello Marone e Salvatore Guarracino.