Nove banche Usa sequestrate in un giorno

0

 LOS ANGELES, 31 ottobre (Reuters) – Le autorità Usa hanno sequestrato ieri nove banche fallite, nella più grossa operazione di questo tipo effettuata in un solo giorno da quando è iniziata la crisi finanziaria, l’ultimo segnale forte che una parte sostanziale del sistema bancario del Paese è stato rovinato da cattivi prestiti.

L’iniziativa ha portato a 115 il totale di banche fallite nel 2009, il più alto dal 1992, con gli analisti che prevedono altre situazioni del genere.

Tra gli istituti sequestrati ieri, California National Bank di Los Angeles, quarta più grande banca tra quelle fallite quest’anno.

La più grande di tutte, Washington Mutual, che vantava azioni per 307 miliardi di dollari quando è stata chiusa nel settembre 2008.

Ieri sera, bancari visibilmente preoccupati si sono messi in fila davanti agli uffici di Cal National nel cuore di un deserto downtown di Los Angeles, ed è stata loro spiegata la sorte dei loro datori di lavoro, hanno spiegato le autorità.

Inserito da 

Francesco Fusco

Promotore Finanziario