TUTTI DAVANTI AL GRANDE FRATELLO PER VEDERSI CAMILA. VIDEO

0

Dalla costa d’Amalfi e Sorrento, come nel resto d’Italia, il pubblico comincia ad appassionarsi al Grande Fratello, mistero psicomediatico, ma positanonews è una testata e parliamo della protagonista nostrana della Campania…  «Mi chiamo Camila, vengo dal Sudamerica. Da qualche anno abito in un posto bellissimo: Napoli». Poche parole impastate ad un chiaro ac­cento esotico, che bastano per lanciarla nella Ca­sa di Cinecittà. La bella Camila Sant’Ana, classe ’85, capelli castani, occhi grandi e neri, brasilia­na trapiantata per amore sul Golfo. È il volto fresco e intrigante del nuovo Grande Fratello. Lunedì è iniziata la decima edizione del reality show più noto, condotto da Alessia Marcuzzi. Sudamericana, s’è detto, come Belen Rodriguez. La fidanzata di Fabrizio Corona però è argenti­na, Camila invece brazileira di San Paolo. Con Belen ha in comune la silhouettes da modella — entrambe calcano da tempo le passerelle — e in molti si sono già lanciati in (facili) parago­ni. Staremo a vedere. Per ora, nell’anonimato che marchia inevitabilmente i concorrenti in tutte le prime puntate, Camila è già riuscita ad emergere. I siti web e i rotocalchi le hanno pun­tato i riflettori del gossip, eleggendola nuova maggiorata della «casa» dopo l’esplosiva Cristi­na della scorsa edizione (anche se il decolléte della brasiliana è molto meno extralarge).

La neoconcorrente nasce a Sorocaba 24 anni fa e per qualche tempo ha vissuto anche a San­ta Cruz in Bolivia. In Brasile ha conseguito il di­ploma di scuola superiore. Ed è nella sua città natale, San Paolo, che scocca il colpo di fulmine per un ragazzo napoletano, il suo attuale compa­gno. «L’ho conosciuto per motivi professionali — ha detto Camila — ci siamo frequentati e, do­po qualche mese, ho deciso di trasferirmi da lui a Napoli». La loro è una storia duratura cemen­tata da una convivenza. Camila, saltuariamente, fa l’indossatrice per la sua azienda. Il video in cui si presenta al pubblico del Gf, bagno in ja­cuzzi compreso, è già cliccatissimo su You Tu­be. Ai feroci selezionatori di Mediaset ha spiega­to: «Sono una ragazza intraprendente e indipen­dente, mi occupo di me stessa da quando avevo 15 anni e mi piacerebbe sperimentare anche la famiglia allargata di Grande Fratello». Così li ha convinti. E adesso comincia l’avventura catodi­ca. Al ritmo di batucada e tammorra.

Ma possibile che l’Italia e con essa la costiera amalfitana e penisola sorrentina stiano tutti appresso al Grande Fratello? Che sia uno specchio dell’Italia? Visti i vari Marrazzo e Berlusconi forse sono più seri…