PENISOLA SORRENTINA COME SONO ANDATE LE PRIMARIE DEL PD

0

circa 2500 persone, tra Vico Equense e Massa Lubrense, hanno partecipato alle primarie del PD in penisola sorrentina  esprimendosi in maniera diversa da comune a comune, anche in ragione dei candidati locali presenti nelle diverse liste. Al nazionale, Bersani ha stravinto a Vico Equense (552 voti su 785) e a S. Agnello (315 su 378), sicuramente grazie al forte radicamento di esponenti come Claudia Scaramellino e Pietro Gnarra, (entrambi nella lista Con Bersani verso il futuro) mentre non ha raggiunto il 50% in nessuno degli altri comuni. A Meta è netta l’affermazione di Franceschini (312 voti), prevedibile per la presenza in campo di Antonella Viggiano, ex vicesindaco di Meta (candidata nella lista Con David Sassoli. Semplicemente democratici, 166 voti) e di Stefania Astarita (nella lista Democratici con Dario Franceschini, 146 voti). Ottimo per l’ex segretario anche il risultato di Massa Lubrense, dove Franceschini prende 83 voti contro i 47 di Bersani e i 24 di Marino. A Piano di Sorrento, Bersani ottiene 184 voti contro i 123 di Franceschini e i 96 di Marino, che aveva tra gli altri in lista i candidati locali Michele Guglielmo e Antonio D’Aniello. A Sorrento, infine, le differenze tra le liste sono minime: Bersani prende 131 voti, Franceschini 111 e Marino, con la capolista sorrentina Antonella Paturzo, 123.

Lascia una risposta