POSITANO DAI RIPETITORI TELEFONICI ALLE TELECAMERE, LE RISPOSTE DEL SINDACO.DOMANI I LAVORI PER MONTEPERTUSO

0

Positano, Costiera amalfitana. Il sindaco di Positano risponde alle richieste dei lettori di Positanonews.  Di seguito pubblichiamo

In merito alle vostre richieste, si chiarisce quanto segue:

 

  1. Il servizio di videosorveglianza prevede l’installazione di cinque telecamere (bivio Chiesa Nuova, bivio Sponda, piazza dei mulini, molo spiaggia grande, spiaggia grande). Le postazioni di controllo verranno installate presso il comando vigili urbani.
  2. I ripetitori per la telefonia mobile sono stati monitorati dalla società alla quale è stato affidato il piano antenne. I dati del rilevamento sono pubblicati sul sito del Comune e sono ampiamente entro i parametri di legge (Ecco il link con lo studio da cliccare per leggere, ndr) .
  3. Il Sindaco ha partecipato alla riunione convocata presso il Comune di Amalfi per discutere sulle problematiche connesse al trasporto degli studenti. Per l’assenza dei rappresentanti della Provincia di Salerno e Napoli una nuova riunione è stata convocata per giovedì 22 ottobre.

 

Il Sindaco,

Domenico Marrone


ABBIAMO ricevuto inoltre la comunicazione del Vice Sindaco Gaetano Marrone rispetto alla Griglia di Montepertuso

Si comunica che la Provincia di Salerno è stata immediatamente informata con dettagliata documentazione fotografica del cattivo esito dei lavori eseguiti sulla griglia a Montepertuso.

Ciò nonostante il Comune per non creare ulteriori disagi ai cittadini si farà carico di eseguire direttamente entro domani 20 ottobre con maestranze del luogo il delicato lavoro.

 

Il Vice Sindaco Gaetano Marrone

 

 

Ecco le domande inviate via mail

 

 Salve, volevo girare le richieste dei lettori
1) Telecamere per il paese, quante ne sono, come funzioneranno, come verranno gestite;
2) Ripetitori zona Garitta, quanti sono, dove sono di preciso, chi sono i proprietari terrieri, se si può avere una documentazione completa di tutte le pratiche autorizzatorie e se sono previsti dei monitoraggi periodici anche a sorpresa e se si potrebbe pensare anche a far dei monitoraggi a qualche associazione o professionista non governativo;
3) Farsi portavoce delle istanze dei genitori di Positano, come già ho visto che avete fatto, dando certezza per i trasporti e priorità agli studenti pendolari ai quali devono essere adeguati, questo con circolari della sita ai vari dirigenti locali (specificando che e un diritto degli abbonati essere preferiti ad altri viaggiatori perchè appunto fascia debole e perchè hanno già predisposto un contratto e che gli autobus devono essere predisposti tempestivamente dando un diritto-dovere ai dirigenti locali di istituire le corse e/o i bis per le uscite degli studenti)   al proposito gli stessi hanno dei diritti precipui come fascia debole e per i rapporti civilistici nati dall’abbonamento ma anche pubblicistici visto che si ricevono finanziamenti pubblici   Nell’ambito di una collaborazione dialogo con le istituzioni e non pretendo che vi leggete tutto volevo porvi queste tre questioni sopra. Grazie
A queste risposte sollecite da parte del sindaco consentiamo i commenti a condizione che non siano offensivi