No ai contributi a pioggia, sì al pagamento degli stipendi

0

In merito alla protesta dei 44 dipendenti della Comunità Montana dei Monti Lattari, che lamentano il mancato pagamento delle ultime mensilità da parte della Regione Campania, è intervenuto il Consigliere Regionale del PDL Salvatore Gagliano, Presidente della Commissione Statuto, che ha dichiarato: “Condivido totalmente la protesta dei lavoratori della Comunità Montana dei Monti lattari, in quanto comprendo la loro esasperazione rispetto alla mancanza di risposte da parte di una Regione Campania molto più attenta a gratificare gli amici politici che andare incontro alle esigenze di tanti lavoratori che prestano la loro opera senza essere retribuiti. E’ ancora più grave, se si considera che molti di questi lavoratori appartengono a famiglie monoreddito.

Ed allora, la Regione Campania, nelle scorse settimane, ha provveduto ad elargire “agli amici” contributi a pioggia per circa 9 milioni di euro, relativi alla annualità 2007, e, a breve, provvederà a distribuire un’altra pioggia di milioni per i contributi 2008 e 2009.

Da consigliere regionale e da cittadino chiedo: ”Non sarebbe più necessario ed opportuno utilizzare questi fondi per pagare chi lavora fino al 31 dicembre 2010, in attesa che, poi, si regolarizzi tale situazione dal 2011 ?”

Questa domanda la pongo direttamente al nostro Vicepresidente alla Regione, On. Valiante, che, con il suo ruolo di governo, può senz’altro dare risposte immediate.

Pertanto, in attesa che le Comunità Montane provvedano ad approvare le piante organiche, chiedo che si attivi immediatamente questa variazione di bilancio per porre fine a queste preoccupazioni dei lavoratori delle Comunità Montane, in attesa che finalmente abbiano quanto è nei loro sacrosanti diritti”.

 

Salerno, 10.10.2009