Napoli, arrestati in Spagna i killerdel musicista romeno/ Il video della morte

0

NAPOLI (7 ottobre) – Sono stati arrestati in Spagna, a Malaga, dagli agenti della squadra mobile di Napoli, con la collaborazione della polizia spagnola, i presunti killer di Petru Birladeanu, il musicista romeno di 33 anni che si esibiva con la sua fisarmonica nella stazione della Cumana di Montesanto, ucciso la sera dello scorso 26 maggio. VIDEO-L’omicidio venne ripreso dalla telecamere di sorveglianza della Cumana. Si tratta dei cugini Maurizio Forte, di 29 anni e Salvatore Forte, di 31, pregiudicati dei Quartieri Spagnoli. Nello stesso agguato fu ferito alla spalla per errore un ragazzo quattordicenne, mentre la moglie del musicista rimase illesa. Del gruppo di fuoco che sparò all’impazzata nella stazione di Montesanto faceva parte anche Marco Ricci, di anni 27, anch’egli appartenente ad uno dei clan che opera nei Quartieri Spagnoli,il quale fu arrestato dalla polizia nello scorso mese di luglio, Maurizio Forte e Salvatore Forte devono rispondere dei reati di omicidio aggravato dal vincolo camorristico e detenzione e sparo in luogo pubblico con armi da guerra.

ILMATTINO.IT             Inserito da michele de lucia

 

visita il nuovo sito del napoli

www.napoliclub.com

 

Lascia una risposta