Napolitano e Grillo spaccano l´Italia dei Valori

0

‘Gesto pilatesco’. E’ uno degli attacchi di Pietro contro il capo dello Stato dopo la firma dello scudo fiscale. Ma nell’Italia dei Valori non sono tutti d’accordo. Il capogruppo alla Camera, Massimo Donadi, ad Affaritaliani.it: “Nulla cambia né in termini di stima personale né di assoluta fiducia sulla sua azione presente, passata e futura”. Ma non finisce qui. Il numero due dell’Idv si mostra anche abbastanza freddo nei confronti del neo-nato movimento di Beppe Grillo

‘Questa porcata Napolitano non doveva firmarla’. E ancora: ‘Gesto pilatesco’. Sono alcune delle frasi usate da Antonio Di Pietro contro il capo dello Stato dopo la firma da parte del Quirinale del decreto legge che conteneva lo scudo fiscale. Ma nell’Italia dei Valori non sono tutti d’accordo con l’ex pm di Mani Pulite.

Il capogruppo del partito alla Camera, Massimo Donadi, spiega ad Affaritaliani.it: “Anch’io speravo e auspicavo che il Presidente si determinasse a non firmare (lo scudo, ndr) ma per quanto mi riguarda nulla cambia né in termini di stima personale né di assoluta fiducia sulla sua azione presente, passata e futura. Non aggiungo altro”. Anche perché il messaggio è già chiarissimo.

Ma non finisce qui. Il numero due dell’Idv si mostra anche abbastanza freddo nei confronti del neo-nato movimento di Beppe Grillo. Un’alleanza con il comico genovese? “Noi siamo alleati nel Centrosinistra. Se ci saranno delle realtà in cui il movimento di Beppe Grillo sarà disponibile a rafforzare la coalizione di Centrosinistra ben venga”.

tratto da affaritaliani.it            inserito da michele de lucia

Lascia una risposta