POSITANO SPUNTA IL GRANDE FRATELLO, LA PERLA DELLA COSTIERA AMALFITANA INVASA DA TELECAMERE

0

Telecamere dappertutto a Positano in Costiera amalfitana. Un vero e proprio Grande Fratello in Costa d’Amalfi senza capire chi, come e perchè le abbiano messe. La più grande e clamorosa campeggia sul molo di Positano e guarda su Praiano verso lo sbarco e la spiaggia. Si trova proprio sulla stradina positanesi d’America, di fronte al Covo dei Saraceni. Non si capisce chi l’abbia messa, se un privato o un ente pubblico, nè che tipo di autorizzazione ambientale abbia avuto, nè se sia funzionante o meno e quindi con l’obbligo della scritta “zona videosorvegliata”. Le coppiette, comunque, sono avvisate. Potrebbe esservi qualche misterioso “guardone”. Scherzi a parte, siamo stati i primi che abbiamo sottolineato l’importanza della videosorveglianza dopo la rissa di Capodanno ed alcuni furti impuniti, ma bisogna sapere chi e come ci osserva. C’era un progetto del Comune di Positano per la videosorveglianza, ma non se ne sa nulla, si sarebbe dovuto posizionare  un cartello con la scritta Comune di Positano e “zona videosorvegliata”.  Intollerabile sarebbe dare il permesso ad un privato senza alcuna motivazione. Anche in altri punti del paese sono presenti telecamere, una alla chiesa nuova, posizionata sulla strada verso le macchine dei carabinieri, soggette spesso ad atti di vandalismo, e questa è stata posizionata dall’Arma. Quindi c’è un riferimento. Permane il mistero della videocamera che campeggia sul molo di Positano… Certo che però di cose ne deve vedere…