RAVELLO MASSO SU UN POLLAIO AL CONFINE CON ATRANI . ASPETTIAMO IL MORTO?

0

Un masso caduto su un pollaio poteva portare a conseguenze letali, il rischio idrogeologico sulla costa d’Amalfi è sempre stato denunciato da positanonews, riceviamo e pubblichiamo la lettera di una nostra lettrice.

Le scrivo per significarLe che abito a confine tra il comune di Atrani e Ravello in Costiera amalfitana, con tutti i disagi che comporta il non avere servizi da nessuno dei due comuni e, tra l’altro, sono più di vent’anni che denuncio a vigili urbani, uffici tecnici, carabinieri e vigili del fuoco la pericolosa situazione in cui versa, non solo la sottoscritta, ma tutti coloro che abitano e transitano per Via Valle del Dragone a causa della costante caduta massi. L’ultima avvenuta ieri mattina, quando un masso di grosse proporzioni ha sfondanto la lamiera a copertura del pollaio nel mio giardino e lì è rimasto.

Non ho visto nessun tecnico nè di un comune nè dell’altro interessarsi al problema, nè ho mai avuto sentore che qualcuno possa prendere provvedimenti al fine di risolvere definitivamente questa incresciosa vicenda. Mi chiedo: “ci deve scappare il morto?”. Grazie per il suo eventuale interessamento.
Pasqualina Palumbo