Napoli/ Preso il latitante Palumbo. Era nascosto da un termosifone

0

Si nascondeva dietro al termosifone. Michele Palumbo, 41 anni, elemento di spicco del clan Gionta di Torre Annunziata è stato arrestato dai carabinieri in un’abitazione di Boscoreale, nel napoletano. Palumbo era latitante dal giugno del 2008

Si nascondeva dietro al termosifone. Michele Palumbo, 41 anni, elemento di spicco del clan Gionta di Torre Annunziata è stato arrestato dai carabinieri in un’abitazione di Boscoreale, nel napoletano. Palumbo era latitante dal giugno del 2008. Era in un nascondiglio cui si accedeva attraverso una botola con apertura meccanica, occultata da un termosifone appoggiato alla parete. Le forze dell’ordine lo hanno riconosciuto nonostante un documento falso. Palumbo non era armato e non ha opposto resistenza.

Deve scontare un anno in casa-lavoro ed è destinatario di un ordine di custodia cautelare per associazione a delinquere di stampo mafioso e traffico internazionale di stupefacenti.

tratto da affaritaliani.it       inserito da michele de lucia

 

visita il nuovo sito del napoli calcio

www.napoliclub.com