VICO EQUENSE, SCUOLE TICCIANO E MONTECHIARO I BIMBI A SCUOLA MA I GENITORI DIFFIDANO IL COMUNE

0

I genitori mandano i bimbi a scuola, rimangono i genitori a protestare e per sottolinearlo mandano una ennesima diffida al Comune con richiesta di risarcimento danni. “Mandiamo i nostri figli a scuola perchè non possiamo lasciarli senza studiare, ma la nostra non è una acquiescenza, insistiamo per il rispetto dei nostri diritti per l’esecusizione della sentenza del Tar e chiederemo i danni”. I genitori di Montechiaro e Ticciano le due frazioni in lotta permanente da settimane per il mantenimento delle proprie scuole mandano i figli nei plessi designati dal Comune ma non si arrendono. “Ci hanno tolto le nostre strutture nonostante il Tar ci desse ragione, in attesa dell’esecuzione della sentenza mandiamo i nostri figli a scuola dove hanno deciso loro, ma poi chiederemo i danni – dicono i genitori -, è una costrizione contro una sentenza del Tar quella che ci fanno fare obbligandoci a mandare i figli nelle scuole allestite da loro nonostante un giudice avesse detto il contrario. I tempi della giustizia sono lunghi e nell’attesa non possiamo far stare i nostri figli senza scuole, abbiamo fatto una diffida al Comune affinchè il nostro non vosse inteso come atto di acquiescenza, stiamo continuando a lottare per i nostri diritti e poi chiederemo i danni.”

Lascia una risposta