Premio Sorrento al merito giovanile-Medaglia d´oro

0


Il Comune di Sorrento – Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili e l’Associazione Culturale Cypraea hanno indetto la I edizione del Premio Sorrento al merito giovanile–Medaglia d’oro che si terrà sabato 19 settembre nella Sala Consiliare del Comune alle ore 19,00. “Un Premio che è diretto ai giovani in un momento così critico della nostra società, per gratificare i ragazzi e le ragazze che si cimentano con passione negli studi e conseguono risultati lusinghieri, sollecitando la platea scolastica ad una sana competizione sul piano dell’impegno nello studio, gratificando anche il lavoro dei docenti che mai come oggi richiede forte abnegazione” sostengono il sindaco di Sorrento Marco Fiorentino e l’assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili Rosario Fiorentino. L’Associazione Culturale Cypraea ha come punto focale di attenzione il mondo giovanile inteso come risorsa della società futura e nel quale bisogna spendere le migliori energie. “Da tale presupposto – spiega il presidente Cecilia Coppola la sua attività si caratterizza per la divulgazione di una promozione umana, sociale e culturale dei giovani, tesa non solo a vincere le leggi della strada ma anche ad instillare l’amore per la Natura, il rispetto di Democrazia e Lealtà, il concetto del significato del nome Pace”.

Quello che più conta l’impegno alla Studio, infatti il Sapere è il grande valore che permette di diventare Cittadini del Mondo e di realizzare un futuro armonico e ricco di soddisfazioni.

I 24 giovani sorrentini, che ritireranno la medaglia d’oro simbolo del “Premio Sorrento al Merito giovanile”, sono stati scelti per aver speso tutte le loro forze nel periodo di frequenza agli Istituti Superiori e all’Università per raggiungere il traguardo prefissato facendo fruttare le risorse culturali, la loro passione per lo studio, la loro capacità di essere alunni consapevoli del loro dovere scolastico, la loro frequenza attenta e la loro educazione alla responsabilità per affrontare il futuro con lusinghieri risultati nel campo da loro prefissato, superando con le proprie forze difficoltà di ogni genere nella realizzazione del proprio progetto adolescenziale incamminandosi con lusinghieri risultati nel campo della professione civile e militare, nella musica, nel canto, nella danza, nel teatro e nell’arte della gastronomia. “Un apprezzamento dovuto e che deve costituire esempio agli altri per elevare il livello culturale e civile della città di Sorrento, da cui parte questa iniziativa che il Comune e l’Associazione Culturale Cypraea sperano sia seguita da tutti gli altri Comuni d’Italia. Il mondo giovanile deve essere inteso come risorsa della società futura, nel quale bisogna spendere le migliori energie, infatti il Sapere è la grande dote che permette di diventare Cittadini del Mondo e di realizzare un avvenire armonico e ricco di soddisfazioni e comprendano che nella loro vita i punti stabili sono: Famiglia, Scuola e Fede”.