Massa Lubrense: Arrestato per spaccio di cocaina ed eroina.

0

Massa Lubrense: Arresto per detenzione droga.

di Vincenzo Maresca.

Massa Lubrense. Braccialetti ai polsi per Francesco Mellino, 34enne del posto intercettato dagli agenti di polizia mentre aveva ancora in mano alcune dosi di droga. Dovrà rispondere del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è stato perpetrato dagli uomini del commissariato di Sorrento, coordinati dal vicequestore Antonio Galante, in seguito ad una intensa attività di investigazione con la quale da diversi giorni l’uomo era tenuto sotto osservazione da alcuni agenti in borghese. Da tempo Francesco Mellino era stato notato aggirarsi in diversi luoghi della costiera sorrentina ed in particolare della zona del lungomare di Nerano dove era stata poi riscontrata la presenza di assuntori di sostanze stupefacenti. Gli agenti del commissariato hanno voluto vederci chiaro ed hanno deciso di effettuare una minuziosa perquisizione dell’appartamento dell’uomo, situato lungo la strada che conduce a Marina del Cantone. L’operazione è scattata nella prima serata con Francesco Mellino che, dopo essersi accorto della presenza degli agenti di polizia, ha tentato di rifugiarsi in casa temendo il peggio. L’azione dei poliziotti è però stata fulminea con l’uomo che è stato bloccato quasi sulla soglia di casa mentre stringeva tra le mani alcuni sacchetti di cellophane elettrosaldati contenenti diverse dosi di sostanze stupefacenti. In seguito a perquisizione dell’appartamento gli uomini del commissariato di Sorrento hanno rinvenuto e posto sotto sequestro due dosi di cocaina e tre dosi di eroina destinate alla vendita in una zona di enorme afflusso turistico. Il 34enne è stato arrestato e dovrà rispondere delle proprie azioni davanti alla Procura della Repubblica di Torre Annunziata. Si tratta del secondo arresto del genere in pochi giorni dopo quello perpetrato in un campeggio di Sorrento.

 

 

Lascia una risposta