Abbonamento Unico, sconto agli studenti

0

 Regione Campania – Trasporti, aumentano gli sconti sugli abbonamenti mensili agevolati per studenti: la decisione è stata annunciata dagli assessori regionali Ennio Cascetta (trasporti) e Corrado Gabriele (istruzione), al termine di un incontro con il direttore del Consorzio Unicocampania Antonietta Sannino. In considerazione della crisi economica in atto e per venire incontro ulteriormente alle esigenze delle famiglie meno abbienti, la Regione ha svolto in questi giorni un lavoro non facile di reperimento di nuovi fondi ed è così riuscita ad aumentare di circa un milione di euro (per un totale di tre milioni) i contributi destinati a garantire agli studenti meno fortunati i ticket ridotti. Si tratta di circa 170mila abbonamenti mensili agevolati. I moduli per richiederli potranno essere presentati da lunedì presso le sedi Unicocampia e le biglietterie aziendali abilitate. Queste le novità: per gli studenti con reddito uguale o inferiore a 18mila euro l’anno, lo sconto passa dal 15% al 20%; per gli studenti con reddito uguale o inferiore a 12.500 euro l’anno, lo sconto passa dal 25% al 35%; per gli studenti con reddito uguale o inferiore a 6.967 euro l’anno, lo sconto passa dal 35% al 40%. Uno studente con reddito inferiore a 6.967 euro l’anno, ad esempio, da oggi pagherà l’abbonamento mensile Unico Napoli 21,70 euro anziché 23,50 euro, rispetto all’abbonamento ordinario che costa 36,10 euro (con un risparmio, dunque, di ben 14,40 al mese). «Questa decisione – dichiara l’assessore Ennio Cascetta – rappresenta un impegno significativo da parte della Regione in termini di risorse per garantire la massima mobilità alle fasce sociali disagiate. Voglio ricordare che a queste agevolazioni si aggiungono quelle che l’assessorato garantisce poi per altre categorie deboli come i diversamente abili, per i quali abbiamo stanziato altri 2,4 milioni di euro per novemila abbonamenti». (Il Mattino)

inserito da A. Cinque