Sorrento: Nella baia il superyacht ispirato al corsaro Morgan. FOTO INTERNI.

0

Sorrento: In rada Nero, il lussuoso yacht corsaro.

di Vincenzo Maresca.

Sorrento. Varato nel 2008 dalla “Cinese Corsair Yachts” e salito agli onori delle cronache per avere fatto tappa ad Ischia ad agosto con a bordo la venere nera Naomi Campbell, ha mollato gli ormeggi nella rada del golfo di Sorrento il lussuoso yacht “Nero”, tra i più eleganti e principeschi del mondo grazie ai suoi oltre 90 metri di lunghezza. Con un equipaggio di 21 persone, alimentato da due potenti motori Caterpillar da 2333 hp ciascuno che lo spingono ad una velocità di crociera di 16 nodi, il “Nero” realizzato con scafo e sovrastrutture in acciaio deve la sua splendida linea al designer Neil Taylor. Concepito come lussuoso yacht per turismo d’èlite, il “Nero” è stato progettato e realizzato per l’arte di vivere in mare e può essere noleggiato per mezzo milione di euro a settimana. Ispirato dal celebre corsaro Morgan il “Nero” è uno dei più grandi yacht classici esistenti al mondo ed è dotato di una suite padronale duplex, camere da letto, dressing room, sale da bagno e salone. In tutto ci sono 10 camere da letto, nel dettaglio 5 camere singole, 3 doppie e 2 matrimoniali, oltre ad una serie di optional che possono ospitare i passeggeri nel lusso e nell’opulenza per una vacanza all’insegna del relax e del divertimento con una piscina, una palestra attrezzata, una sala cinema, una jacuzzi ed una piattaforma laterale di circa 6 metri da utilizzare come spiaggetta privata dalla quale fare il bagno e tuffarsi in favolose immersioni nelle acque del Mediterraneo. Con lo charme e l’eleganza di un vascello degli anni’20 il “Nero” è dotato di una moderna e sofisticata tecnologia che ne fanno uno dei più avanzati superyacht del mondo. Come aree di crociera il “Nero” batte le acque della Corsica, Sardegna, Napoli, Sicilia, Isole Baleari, Croazia, Grecia e da questa estate anche quelle del golfo di Sorrento con puntate verso Capri, Ischia, Positano ed Amalfi. Uno staff di chef di bordo è in grado di preparare piatti raffinati e tipici della gastronomia italiana, francese ed anglosassone, molto apprezzati dai personaggi d’èlite che il “Nero” porta a spasso per il Mediterraneo.