Scavi di notte a Pompei. Record di visitatori.

0

Pompei. Tutti pazzi per «Le Lune di Pompei». Gli scavi di notte conquistano i visitatori di tutto il mondo, tanto da far registrare un incremento del sessanta per cento rispetto alla manifestazione «Sogno Pompei» del 2008. I dati sono stati rilevati da un innovativo sondaggio di gradimento applicato ai beni culturali. I percorsi serali all’interno degli scavi, che vantano un itinerario inedito con partenza da piazza Anfiteatro, si rivelano a un primo bilancio formula vincente ed evento di grande interesse per i visitatori che hanno collaborato a una ricerca mirata compilando questionari inviati via e-mail. Grazie a questa innovativa iniziativa di marketing applicata al settore dei Beni Culturali, il pubblico ha espresso pieno consenso e soddisfazione per lo spettacolo che suscita, per metà degli spettatori, stupore e meraviglia. Secondo i dati, tutti i visitatori hanno pubblicizzato l’evento attraverso il passaparola e vorrebbero assistere ad altre edizioni delle «Lune di Pompei» con spettacoli rinnovati. I questionari compilati, che prevedono la possibilità di avere una riduzione del 20% sul biglietto di ingresso ai «Percorsi di Luce nella Reggia», «Le stagioni Reali» o l’ingresso gratuito, esprimono anche il desiderio del 50% dei visitatori di una integrazione della manifestazione con altre iniziative. Intanto «Le Lune di Pompei», mentre gli organizzatori si godono il successo di pubblico, proseguiranno ogni venerdì, sabato e domenica fino al primo novembre. L’evento è organizzato dall’ente provinciale del turismo di Napoli, co-finanziata dalla Regione, in collaborazione con la Sovrintendenza archeologica e il Comune. Direttore artistico Francesco Capotorto. (Susy Malafronte – Il Mattino)

inserito da A. Cinque