9 settembre 2009. Giornata di lotta a Vico Equense: la scuola non si tocca!!!!

0
2

Riceviamo e pubblichiamo foto di Maria D’Ordia

 

 

OK DSC01092[1]

foto di:Maria D’Ordia 

Denuncia penale al sindaco di Vico Equense Gennaro Cinque se non lascia aperti tutti i plessi e se non rispetta la sentenza del TAR Così si è espresso ieri l’assessore regionale Corrado Gabriele. La sala consiliare era piena di donne, bambini e uomini; genitori: madri in prima linea, figli e padri, eppoi molti cittadini stanchi della rozza ed ottusa protervia di questo sindaco. In mattinata, il comitato ha presidiato il palazzo municipale, mentre 4 consiglieri dell’opposizione erano riuniti nella sala consiliare che, in serata, ha accolto i cittadini e l’assessore regionale. Del sindaco e dei suoi nessuna traccia, d’altra parte cosa aspettarsi da un sindaco che viola la legalità? Un atteggiamento che ben si addice allo stile di questa amministrazione. Qualcuno su facebook contava le presenze: il consigliere Di Martino. Perché invece di contarli in fotografia non è venuto a contarli dal vivo? Sarebbe stata un’esperienza molto interessante di crescita civile e democratica per lui che ignora parecchie cose, ma il consigliere in questione difetta di questa educazione e soprattutto si annovera nello stile di questa amministrazione: nascondersi nei momenti caldi. Se nell’immediato non saranno aperti i plessi, il Comitato dei Genitori , oltre a proseguire l’azione legale ed a  denunciare penalmente il sindaco, non manderà i bambini nei plessi predisposti dalla Giunta comunale. La lotta dunque va avanti e al Comitato dei genitori va tutta la mia solidarietà e la solidarietà di chi è stanco di questi abusi di potere e dell’illegalità eletta a sistema.

franco cuomo

Lascia una risposta