RAVELLO. ANCORA SU AUDITORIUM, INCONTRO DELLA MAGGIORANZA, RINVIO ACCORDO IN REGIONE

0

Ravello, costiera amalfitana. Tiene ancora banco la vicenda Auditorium Niemeyer con l’accordo sulla gestione, da perfezionare e definire, fra Comune e Fondazione con la Regione Campania. Oggi era previsto un altro incontro con Bassolino alle 15, ma è stato rinviato per impedimenti personali. La maggioranza si è riunita l’altra sera ricompattandosi su una linea comune. Non vi è stata la realizzazione di una nuova fondazione o struttura disposta a gestire l’auditorium e, quindi, la linea è quella di dar fruibilità alla struttura nell’interesse del paese e del comune. Fra i punti richiesti, già alla prima riunione fatta a Napoli, è la rescissione del contratto nel caso di uscita del Comune di Ravello dalla Fondazione. Punto sul quale, pare, non vi sia accordo della Fondazione. Sono vari i punti in discussione da delineare, ma è probabile che si arrivi al 30 ottobre, con la consegna definitiva dell’uditorium, con la gestione della Fondazione. Nel contempo continuano gli scambi di lettere fra l’assessore alla provincia di Salerno Bellacosa e la Giunta di Ravello che seguono una temporalità diversa (nel senso che la lettera di Di Martino e Imperato di risposta a Bellacosa è precedente all’incontro avutosi a Napoli e vi è uno scambio di missive che bisogna seguire per raccapezzarsi che le cose sono distinte da altre questioni aperte con Regione e Fondazione). Ancora nulla si sa della richiesta della minoranza di un consiglio comunale, dell’annunciata conferenza stampa e incontro pubblico sabato da parte della Giunta e della richiesta di positanonews di avere copia dell’accordo da divulgare a tutti, per parlare finalmente con documenti alla mano, senza i quali non è certo colpa della stampa non riuscire ad essere precisi.