POSITANO MYTH FESTIVAL. MUSICA PER LE VIE DEL PAESE.

0

Prosegue tutti i giorni, anche con le musiche per le vie del paese, il Positano Myth Festival, ogni giorno alle 18 un’esecuzione fa da preludio alla giornata del festival, nei primi giorni in Via dei Mulini, all’ingresso di Palazzo Murat, ieri con Marianna Meroni al clavicembalo e Gaetano Ambrosino al violino – nello spazio a loro riservato nella piazzetta dietro la Chiesa Madre – i due musicisti hanno suonato eccelsamente un brano del compositore e violinista Giuseppe Tartini “Didone abbandonata”, una suonata del compositore George Frideric Haendel, una suonata del grande compositore veneziano Antonio Vivaldi e a chiudere la suonata la “Follia” di Arcangelo Corelli.

Oggi ci sarà “A passo di musica. Il richiamo della tradizione”. Silvana Nardiello (soprano) Gabriele Rosco (chitarra battente). Domani, sempre alle 18, “Una voce poco fa” Maria Collina (soprano) Luigi Talamo (chitarra)

Foto Massimo Capodanno

Lascia una risposta