Piedigrotta padrona del WeekendSorrento e Ischia rispondono col jazz

0

NAPOLI – Torna settembre e tornano i grandi appuntamenti. Si comincia con la rediviva Piedigrotta per finire con il jazz che continua a invadere Sorrento e Ischia. Ricco programma anche nei Campi Flegrei, dove c’è la festa archeo-gastronomica di «Malazè».

TEATRO E SPETTACOLI – Riapproda al Maschio Angioino «Festa di Piedigrotta», lo spettacolo di Nello Mascia dedicato all’evento con le musiche di Raffaele Viviani rielaborate da Eugenio Bennato: alle 21 per tutte le sere del weekend. Sempre nell’ambito della Piedigrotta, venerdì alle 20 c’è lo show «Ho veduto volare. Trittico per Boccioni» con Giancarlo Schiaffini e Silvia Schiavoni a Palazzo Reale. Sabato tocca alla sfilata dei carri allegorici dalle 18, quest’anno imperniata sul tema del Futurismo. Dieci i carri che col loro maestoso incedere investiranno le strade della città da piazza del Plebiscito al lungomare Caracciolo. Alle 24, infine, spettacolo pirotecnico sul lungomare.

Alla Certosa di San Martino riparte invece il progetto «Museum» di Renato Carpentieri: con il costo invariato del biglietto, gli spettatori potranno assistere a un vero e proprio spettacolo teatrale unito alla visita del museo. Tutti gli spettacoli messi in scena negli spazi della Certosa ci saranno da venerdì a domenica (il progetto prosegue tutti i giorni escluso il mercoledì fino a ottobre) e inizieranno alle 10.30 per concludersi alle 12.

Ultima tornata di proiezioni d’autore al museo Madre: sabato alle 21 c’è «La baia di Napoli» di Melville Shavelson e domenica, stessa ora, «C’era un volta» di Francesco Rosi. Cinema settembrino ma ancora estivo al Parco del Poggio dei Colli Aminei: «Accordi e disaccordi» presenta venerdì dalle 20.30 una serata col regista Vito Vinci e l’attore Luigi Iacuzio con proiezione della pellicola «Le cose in te nascoste». Sabato alle 20.30 è la volta di «Ti amerò per sempre» di Philippe Claudel e domenica alla stessa ora «Vincere» di Marco Bellocchio con Giovanna Mezzogiorno e Filippo Timi.

MUSICA E CONCERTI – Nell’ambito della Piedigrotta domenica alle 21 alla rotonda Diaz ci sarà la prima serata delle Audizioni: la kermesse canora per gli artisti emergenti napoletani. Tempo di cover al Madre, venerdì alle 21.30, dove gli amanti degli U2 si ritroveranno per ascoltare i classici dei loro beniamini proposti dagli Ultraviolets.

Per tutto il finesettimana il jazz invade la provincia: venerdì alle 21 chiude al parco Ibsen «Sorrento jazz», che quest’anno festeggia con Tullio De Piscopo il suo decimo anno di vita. Sul palco salirà «La drummeria» con Ellade Bandini, Walter Calloni, Maxx Furian, Christian Meyer e Paolo Pellegatti. A fine serata consegna dei premi «Surrentum event».

Entra nel vivo, invece, «Ischia jazz» a Ischia Porto: alla pineta Mirtina alle 21.30 venerdì c’è l’Antonio Faraò Electric Band in «News from Europe» e Mimmo Cafiero Open Band; sabato Aaron Goldberg Trio e Tania Maria Quartet; domenica Rita Marcotulli in «Tribute to Pink Floyd» e il Cedar Walton Quintet. Un paio d’ore dopo, ore 23.30, alla riva destra del porto, si continua: venerdì Cristiano Arcelli Sextet, sabato Pippo Matino feat. Amit Chatterjee e domenica Andrea Celeste Quartet.

ESCURSIONI E MOVIDA – Per la Piedigrotta, sabato e domenica dalle 10 alle 13 visite guidate alla Crypta Neapolitana e alle tombe di Leopardi e Virgilio, nei pressi della metropolitana di Mergellina. Prosegue anche a settembre il progetto de «La baia di Napoli»: sabato e domenica alle 10.30 partenze all’ingresso della grotta di Seiano a Coroglio (su prenotazione al numero verde 800 600 601) alla scoperta del Parco archeologico del Pausilypon e del Parco Sommerso di Gaiola. Imbarazzo della scelta nei Campi Flegrei dove è tempo di «Malazè, il cratere del gusto». Gli eventi di gastronomia e le escursioni si fonderanno sul lago d’Averno, sull’itinerario di San Paolo e al centro storico di Pozzuoli: tutti i dettagli e il calendario su www.malaze.it. Per chi non fosse sazio delle «terre ardenti» sabato alle 20.30 c’è «Le notti di Diana», rassegna di spettacoli con degustazione e visita guidata presso il tempio di Diana a Baia (info e prenotazioni 081.263250 – 339.3775452).

Settembre vivissimo anche ad Anacapri, dove è in corso la «Settembrata». Venerdì dalle 21 c’è la serata dei cantautori con il Premio Bruno Lauzi. Sabato alle 10 visita guidata all’interno del faro di Punta Carena e alle 21 al circolo Diaz serata di canzoni napoletane interpretate da Mirna Doris. Domenica dalle 9 c’è invece il mercatino delle pulci e dalle 21.30 serata dedicata al mito di Michael Jackson. A Pompei, gli amanti dell’archeologia potranno ancora partecipare al percorso notturno con voce narrante agli scavi («Le lune di Pompei»).

Primi giorni di settembre e tornano in auge le discoteche e i party: venerdì dalle 22 all’Arenile c’è Anja Schneider, mentre sabato prenderà vita il decimo «Formentera Party». Serata cubana, venerdì dalle 22, al Movo di Lucrino, mentre al Nabilah di Torregaveta c’è il «Golden e silver party». Domenica dalle 18 live music al Voga di Coroglio

a cura di Marco Perillo  INSERITO DA MICHELE DE LUCIA

http://www.facebook.com/home.php?#/home.php?ref=home

 

 http://ilblogdimikidelucia.myblog.it

 

www.napoliclub.com  costruito per voi visita