Colpo Grosso della Juve nel rush finale

0

MILANO – Fabio Grosso è un giocatore della Juventus. Alla squadra di Ciro Ferrara è arrivata la conferma dell’Olympique Lyonnais, che ha accettato l’offerta da 2 milioni di euro pagabili in tre rate annuali. «Il trasferimento del difensore italiano si è concretizzato grazie alla sostanziale offerta della Juventus – si legge sul sito del Lione -, che ha accettato di far salire la propria offerta a due milioni di euro più un altro milione in funzione dei risultati sportivi». Il valore di acquisto dunque potrà incrementarsi di non più di un milione di euro al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi nel corso della durata del contratto e l’accordo è condizionato all’ottenimento del transfer internazionale in favore della Juve entro martedì 1° settembre.

«ROSA MOLTO COMPETITIVA» – «L’acquisto di Fabio Grosso dà ulteriore qualità a una rosa già molto competitiva – ha dichiarato l’amministratore delegato bianconero Jean-Claude Blanc -. L’esperienza internazionale e le doti di un campione del mondo saranno sicuramente utili a una squadra impegnata su tre fronti. Ferrara avrà quindi a disposizione altre soluzioni tecniche e ritroverà un giocatore che ha avuto modo di apprezzare nella sua esperienza in Nazionale. Con questa operazione si chiude un mercato molto impegnativo per la Juventus, che ora è nelle migliori condizioni di concentrarsi al massimo sui propri obiettivi sportivi». Dal canto suo il 31enne, terzino sinistro della Nazionale campione del mondo nel 2006, porta a casa un contratto triennale. L’annuncio ufficiale sul sito bianconero (apparso solo in serata) sarebbe stato ritardato fino all’ultimo per un problema tecnico, cioè il mancato arrivo del fax da Lione.

PARMA – È arrivata l’ufficialità anche per un’altra frenetica trattativa di queste ultime ore di mercato. Il Parma ha raggiunto l’accordo con il Torino per uno scambio di prestiti con diritto di riscatto della metà tra il centrocampista nazionale svizzero Blerim Dzemaili e l’attaccante Daniele Vantaggiato. Sul Dzemaili nelle ultime ore si era prepotentemente avvicinato il Palermo, ma a spuntarla è stata la società di Tommaso Ghirardi. Il Parma ottiene anche Cristian Zaccardo dal Wolfsburg a titolo definitivo, mentre al Torino vanno a titolo di compartecipazione dalla Spal il centravanti marocchino Rachid Arma, e dal Brescia a titolo temporaneo il difensore Davide Zoboli.

ROMA – Sono oltre cinquanta gli affari conclusi dalle squadre di serie A nell’ultima giornata della sessione estiva di calciomercato. La Dinamo Bucarest ha ufficializzato la cessione alla Roma del portiere Bogdan Lobont. Si tratta di un prestito con diritto di riscatto fissato in 1,8 milioni di euro. I giallorossi ottengono anche Fabio Zamblera dal Newcastle United, sempre in prestito.

PALERMO – Il Palermo ha prelevato dal Napoli Manuele Blasi. Il centrocampista arriva in rosanero con la formula del prestito con diritto di riscatto.

MILAN – Il Milan ha dato in prestito, con diritto di riscatto, Willy Aubameyang alla società belga Kas Eupen e Rodrigo Izecson dos Santos Leite ‘Digao’, sempre in prestito, per un anno al Lecce.

FIORENTINA – La Fiorentina cede a titolo definitivo il centrocampista Zdravko Kuzmanovic allo Stoccarda e acquisisce dal West Ham il centrocampista esterno Savio Nsereko. Alla squadra inglese i viola hanno ceduto Manuel Da Costa a titolo definitivo.

SIENA – Il Siena ha formalizzato la cessione a titolo temporaneo di Richard Porta al River Plate di Montevideo.

CAGLIARI – Nuovo rinforzo per il Cagliari, che annuncia l’ingaggio del centrocampista Daniele Dessena, proveniente dalla Sampdoria.

SAMPDORIA – Quest’ultima ha acquisito a titolo temporaneo, con diritto di riscatto dell’intero cartellino, l’attaccante Nicola Pozzi dall’Empoli. Il centravanti romagnolo, che ha preso la maglia numero 9, si metterà a disposizione di Del Neri già martedì.

CHIEVO-CATANIA – Un altro scambio di prestiti, questa volta tra Chievo e Catania. Il club veneto ha ceduto con diritto di riscatto Giovanni Marchese alla società siciliana, che con la stessa formula ha ceduto il difensore Gennaro Sardo che torna in gialloblù dopo l’esperienza a Verona dello scorso anno. Il Chievo cede inoltre in prestito al Lumezzane il centrocampista svizzero Simone Grippo e alla Pro Patria il difensore Tommaso Chiecchi. Ottiene invece dal Torino, in prestito e con diritto di riscatto della metà, Elvis Abbruscato. Il Catania acquisisce dall’Ascoli in compartecipazione il centrocampista Simone Pesce.

BARI, BOLOGNA, LIVORNO – Infine il Bari ottiene in prestito dal Lecce Souleymane Diamoutene, il Bologna prende Henry Damian Gimenez dal River Plate Montevideo in prestito e Mozart va al Livorno dal Palmeiras a titolo definitivo.

BARCELLONA E REAL – Ultimi colpi anche all’estero. Il Barcellona ha preso Dmytro Chygrynskiy: il difensore ucraino ha firmato un contratto quinquennale, con una clausola rescissoria da cento milioni di euro. Allo Shakhtar Donetsk sono andati 25 milioni. Il Real Madrid ha acquistato dal Celta Vigo il giovane attaccante Jose Luis Mato, detto Joselu. Il giocatore resterà un anno in prestito al Celta Vigo per poi trasferirsi a Madrid nel 2010.

 CORRIERE.IT      Inserito da michele de lucia

http://www.facebook.com/home.php?ref=home

 

http://ilblogdimikidelucia.myblog.it