La programmazione autunnale del Circolo Letterario Anastasiano

0

COMUNICATO STAMPA DEL CIRCOLO LETTERARIO ANASTASIANO

 

Dopo la cerimonia di premiazione della settima edizione del Concorso nazionale di poesia “Città di Sant’Anastasia” e la presentazione del libro di Giuseppe VetromileInventari apocrifi”, il Circolo Letterario Anastasiano ha in programma per il prossimo autunno un ricco calendario di eventi.

Si inizia il 17 settembre con la presentazione di una originale opera in CD di Gabriele Nappi, dedicata alla Musica dei Ricordi, una esposizione storica politica e sociologica della prima metà del Novecento relativa ai Maestri di Banda dell’entroterra Nolano-Vesuviano.

Il 24 settembre è poi prevista la presentazione del libro “Con la guerra in testa”, della scrittrice e poetessa Anna Bruno (vicepresidente dell’Associazione Napoli Cultural Classic e organizzatrice dell’omonimo premio letterario), edito da Albus Edizioni: si tratta di un libro dedicato ai ragazzi, ma non solo, e che ha già riscosso un notevole successo di pubblico e di critica. A presentarlo, oltre all’autrice, sarà lo stesso Editore, Giuseppe Bianco, promotore e organizzatore, tra l’altro, di numerosi e validi eventi e premi letterari, e la poetessa e critico letterario Elena Grande, organizzatrice del noto concorso letterario “Macchia d’Isernia”.

Intenso è poi il programma di ottobre, a partire dal giorno 2, per un ciclo di letture poetiche intitolato “IncontrArci in Poesia”. Si vuole in tal modo realizzare una “congiunzione delle tematiche e degli stili dell’attuale panorama poetico campano e nazionale”, dando vita ad una serie di incontri con poeti affermati, provenienti dal nostro territorio, da varie città della Campania e anche da fuori regione. Sono previsti due appuntamenti settimanali, il martedì e il venerdì, per un totale di cinque incontri.

Il primo, “La valenza storica e stilistica”, con i Poeti Alessandro Carandente, Gian Battista Nazzaro, Gerardo Pedicini, Felice Piemontese, Wanda Marasco, Ugo Piscopo, Mimmo Grasso e Antonio Spagnuolo da Napoli; Raffaele Urraro, Salvatore Violante ed Enzo Rega dai Paesi Vesuviani.

Il secondo, “L’armonia e il sentimento”, con i Poeti del nostro territorio: Nunzia Amato, Anna Bruno, Carmen Percontra, Vincenzo Cerasuolo, Rita Amelia, Ciro Carfora, Brigida Gallo, Natale Porritiello e Raffaele Liguoro; e da Napoli: Sergio Scisciot e Dora Celeste Amato; Rosaria Zizzo da Battipaglia.

Il terzo, “La valenza comunicativa”, con: Vera D’Atri, Costanzo Ioni, Eugenio Lucrezi, Giovanna Marmo, Marisa Papa Ruggiero, Giuseppe Nutini e Marco De Gemmis da Napoli; Prisco De Vivo, Annibale Rainone, Pasquale Del Giudice e Nino Velotti dal vesuviano; Carmine De Falco da Pomigliano.

Il quarto appuntamento, “La ricchezza espressiva”, con: Stelvio Di Spigno e Ferdinando Tricarico da Napoli; Raffaele Barbieri, Domenico Cipriano, Cosimo Caputo, Armando Saveriano, Agostina Spagnuolo e Oriana Costanzi dall’avellinese; Emanuela Esposito da Somma Vesuviana, Maria Rosaria Luongo da San Giorgio a Cremano, Carmina Esposito da Afragola.

Ed infine, venerdì 16 ottobre, il quinto e ultimo appuntamento, “Lo spessore della parola”, con: Antonietta Gnerre, Rossella Luongo e Giuseppe Iuliano dall’avellinese; Lello Agretti da Caserta; Carlangelo Mauro da S. Paolo Belsito; Mario Apuzzo da Terzigno; Carla Vidiri Varano, Ilaria Caputi e la portoghese Regina Pereira da Napoli; Rossella Tempesta, Giuseppe Napolitano e Irene Vallone da Formia; Lucianna Argentino da Roma.

Per la realizzazione di questi eventi, il Circolo Letterario Anastasiano si avvarrà della stretta collaborazione di altre associazioni del territorio, e in modo particolare dell’AssociazioneIncontrArci” e del Sindacato Pensionati Italiani SPI – CGIL Lega di Sant’Anastasia, ed inoltre: dell’Associazione “Napoli Cultural Classic”, del Lions Club International Quinta Circoscrizione Cittadinanza Umanitaria, del Centro Sociale Anziani di Madonna dell’Arco e di Donneeuropee Federcasalinghe di Sant’Anastasia. Il Comune di Sant’Anastasia concederà il Patrocinio Morale.

In programmazione, inoltre, la seconda edizione del concorso di scrittura “Il filo della memoria”, organizzato dal Centro Sociale Anziani di Madonna dell’Arco, con il diretto Patrocinio del Comune di Sant’Anastasia.

 

Giuseppe Vetromile

31/8/09