PICCOLA GOLF

0

TORTORETO LIDO – A quasi un anno dalla presentazione della sesta generazione della Golf, in casa Volkswagen è arrivato il tempo della nuova serie dell’altro cavallo di battaglia della casa di Wolfsburg: la Polo. La nuova Polo è disponibile con 2 motori a benzina (1200 da 60 e 70 cv, 1400 da 85 cv) e un motore diesel TDI 1600 da 75 cv, negli allestimenti Trendline, Comfortline, Highline. Esteticamente la nuova Polo presenta una linea simile alle generazioni che l’hanno preceduta (linea tondeggiante e compatta), ma ingrandendo il corpo vettura (in lunghezza è aumentata di 5 cm , arrivando a misurare 3.97 m), per unire la tradizione del nome e della forma alle sfide che il mercato automobilistico propone. Frontalmente si è preferito abbandonare il frontale con i gruppi ottici tondeggianti e costruire un frontale assai somigliante a quello della Golf VI, per rimarcare la vicinanza non solo stilistica ma anche di contenuti fra la Golf e la nuova Polo. Posteriormente invece la compatta coda tondeggiante è rimasta identica e immutata (altro simbolo di progresso nella tradizione e nella storia), ma a cambiare sono stati i gruppi ottici, grandi e a forma di “quadrato smussato agli angoli”. Salendo a bordo si nota la classica qualità teutonica comune a tutte le vetture del gruppo Volkswagen. Sellerie di qualità e assemblaggio senza sbavature sono solo alcune doti che l’abitacolo della Polo nasconde. Altra dote è quella dello spazio interno, di molto migliorato grazie ai 5 cm in più in lunghezza della nuova generazione. Dulcis in fundo l’analisi della plancia, e della consolle centrale in particolare. Consolle centrale elegante e lineare in stile Volkswagen con in posizione centrale i comandi radio e subito sotto il sistema di climatizzazione, entrambi facili e intuitivi nell’uso, come è di facile lettura e molto elegante il quadro strumenti. Ed ora il momento test drive. La Polo provata è stata la 1400 Highline da 18621 €. E dopo la Golf anche l’altro assegno circolare della casa tedesca si rinnova, avvicinandosi sempre più nello stile e nelle forme alla sorella maggiore, mito dell’automobilismo mondiale. La Nuova Polo rimane fedele a se stessa, ingrandendosi nelle forme, senza stravolgere il proprio DNA di auto compatta. Su strada la nuova Polo, equipaggiata con il 1400 a Benzina da 85 cv, si comporta in maniera egregia: è molto maneggevole, ha sterzo e cambio molto preciso, è spaziosa dentro e non ingombrante fuori, ma soprattutto è molto silenziosa e brillante (ottimo sotto ogni punto di vista il motore top level a benzina), strizzando l’occhio all’ecologia e ai consumi (17 km/l sul misto). Infine i prezzi: per i benzina si va da 12450 € della 1200 Trendline 60 cv ai 15375 € della 1400 Highline 85 cv; per i diesel si va da 14700 € della 1600 TDI DPF Trendline ai 15325 € della 1600 TDI  DPF Comfortline.

 

 

Bruno Allevi

Lascia una risposta