MUORE DI INFARTO ENZO UN GIOVANE DI POSITANO, PAESE IN LUTTO

0

Vincenzo D’Urso, 41 anni, sposato con un figlio, è morto questa mattina dopo un collasso improvviso avuto ieri sera. Il 118 ha prelevato Enzo da casa sua a via S. Croce, nel quartiere di Liparlati a Positano in costiera amalfitana. Sul posto è arrivata l’ambulanza della Croce Bianca da Amalfi perchè l’ambulanza di Positano era impegnata in un altro soccorso, si è fermata alle 19 da Palatone ed è ripartita verso le sette e mezzo di sera verso il P.S.A. di Castiglione di Ravello. Sconvolta la perla della costiera amalfitana, Enzo era conosciuto e voluto bene da tutti. Moglie, una figlia del dottor Antonio D’Urso, e un figlio di tre anni. Vincenzo, che lavorava da un decennio in un parcheggio a Fornillo, ieri sera è caduto improvvisamente a terra mentre si trovava a casa a causa di una febbre. La famiglia ha subito prestato i primi soccorsi e c’e stato l’intervento del 118 che lo ha trasportato al PSA di Castiglione di Ravello. Il giovane è stato messo in rianimazione, ma purtroppo in mattinata è deceduto. Gli uomini dell’arma di Positano della compagnia di Amalfi hanno notiziato la Procura di Salerno che ha aperto un’inchiesta e disposto l’esame autoptico visto che si parlava di una infezione ai polmoni. Dopo un esame autoptico esterno i medici hanno certificato che la causa del decesso era un infarto al miocardio ed hanno restituito la salma alla famiglia. “Per me è stato un duro colpo – dice l.c. – Enzo lo conoscevo a scuola ed ho scherzato con lui per il Milan di cui era tifoso. Stava sempre fuori al parcheggio nella curva prima di arrivare alla Grotta, sorrideva sempre ed era buonissimo, tutti gli volevano bene. Mi ha colpito vederlo vestito tutto di nero con quel caldo. E’ una tragedia”. La redazione di Positanonews fa le condoglianze alla famiglia e rivolge un pensiero all’amico Enzo che non vedremo più. Un altro marinaio positanese è partito per un lungo viaggio.

Ciao Enzo

 

 

Lascia una risposta