COSTIERA AMALFITANA, DELUSIONE PER ORNELLA VANONI ALL´ARENA DEL MARE DI MINORI

0

Trentasette euro per vedersi uno spettacolo su una spiaggia pubblica.  I minoresi assiepati dietro le tende a cercare di sentire uno spettacolo che aveva anche sedie vuote. Gli organizzatori che impedivano l’accesso a chiunque anche a pochi minuti dalla fine dello spettacolo. Una Ornella Vanoni che dava evidenti segni di stanchezza. E’ stata una delusione lo spettacolo di Ornella Vanoni in Costiera amalfitana ma anche una delusione vedere una spiaggia espropriata a Minori e ai cittadini della costa d’ Amalfi per spettacoli a pagamento o altri che non hanno quella grande attrattiva che potrebbero avere. Bella idea fare un’arena del mare, ma non quella di usarla per spettacoli a pagamento, sopratutto non in queste condizioni. Sinceramente ci è spiaciuto vedere i minoresi assiepati l’uno sull’altro per cercare di vedere lo spettacolo, ancora di più che gli organizzatori, con insensibilità, abbiano piazzato delle piante in quegli spiragli. Noi siamo stati in compagnia di amici e abbiamo cercato di sbirciare dal ponte, il passeggio sulla spiaggia per la battigia, che non potrebbe mai essere interdetto, era irrangiungibile, a meno di passare per sotto il ponte o per sopra eludendo la sorveglianza. Noi siamo stati fra la gente che comunque riusciva a godersi lo spettacolo sbirciando (come si può vedere nella foto) e sinceramente ci aspettavamo di meglio da Ornella Vanoni dopo lo spettacolo di Positano e la prestazione in Versilia. Lei comunque è nella storia, c’è tutta una organizzazione che evidentemente deve guadagnarci bene, ma questo lo si fa in costiera amalfitana e penisola sorrentina, basta andare in provincia di Avellino o Benevento e li lo spettacolo è gratis..

Michele Cinque