Napoli, che spettacolo! Show indimenticabile, De Laurentiis euforico: «Siamo super»

0

Gli azzurri prendono il largo con una grande festa in stile hollywoodiano: tutti sulla Costa Concordia, la squadra che arriva dal cielo e dal mare, show nel teatro a bordo.

Una carezza. Un bacio. Una battuta scherzosa. Stavolta De Laurentiis ha fatto lui il pas­so avanti ed avvicinato Lavezzi. Prima sotto la scaletta della Co­sta Concordia. Poi nel salone del teatro Atene. Anzi è stato De Laurentiis a presentare l’at­taccante argentino: «Ecco, il grande Lavezzi». Ma cosa sta­va succedendo sul ponte Grecia di quella nave da crociera riser­vato esclusivamente al Napoli? De Laurentiis che va incontro a Lavezzi dopo averlo redarguito due settimane prima in Austria? E Simona Ventu­ra, tra i due, ve­stita rigorosa­mente d’azzurro, a far scattare un sorriso: «Mi rac­comando fai il bravo». Ed il Po­cho, ancora scottato da certe bacchettate, impassibile, con­cedendo solo sorrisi di circo­stanze, abbassando spesso il ca­po.

Ad un certo punto De Lauren­tiis, quando tutta la sala ha co­minciato ad into­nare il coro «Pocho, Pocho», il presidente gli si è avvicinato e l’ha baciato.Il presidente non voleva guastare seppu­re lontanamente una serata co­sì dolce, intrigante, magica. Ed ha dimenticato tutto. Si è aper­to, sciolto, con Lavezzi. Ha par­lato con il cuore in mano alla platea composta anche da volti noti del giornalismo sportivo, da imprenditori, da tifosi vip: «Parte con grande amore e con la giusta euforia questo secondo quinquennio, speran­do di fare meno errori possibili e restando cauti nei nostri pas­si. Siamo pronti ad accettare le critiche purchè siano costrutti­ve. Siamo qui per la città i na­poletani, per tutti quei milioni di napoletani sparsi per il mon­do. Cercheremo di fare il meglio possibile. Questa è una mission in cui c’è tanta strada da fare».

Nella serata dei sorrisi c’è an­che spazio per una battuta dedi­cata al mercato. La regala il presidente che ha organizzato la mega festa a bor­do della Costa Concordia, ammi­raglia della navi da crociera italia­ne, giura che il Napoli ha chiuso con gli acquisti. «Per quest’anno la spesa è fini­ta perchè a sinistra abbiamo sco­perto che Zuniga è fortissimo e perché Maggio ha recuperato. Per ora stiamo bene così». E poi un’altra chicca sull’amichevole di domani sera contro l’Espa­nyol, debutto al San Paolo del Na­poli. Il presidente ha invitato alla prima nello sta­dio napoletano anche la campio­nessa di nuoto Federica Pelle­grini, trionfatrice ai Mondiali di Roma appena conclusi: il Napoli vuole partire sotto i migliori auspici in tutti i sensi.

Fonte: Corriere dello Sport

                                                      inserito da Michele De lucia