“Giovani Idee”, la risposta al disagio giovanile.

0

Ad Eboli, come in tutto il Sud, uno dei problemi principali per i giovani è trovare luoghi dove aggregarsi, discutere, confrontarsi e crescere insieme e spesso le istituzioni locali sono assenti ed i giovani stessi sono un po’ pigri nel dare risposte concrete ai propri legittimi bisogni. Antonio Baldi con un gruppo di amici, a Santa Cecilia ha voluto dare una risposta a questa problematica fondando l’associazione “Giovani Idee”. Il nome è rappresentativo del pensiero dei fondatori ma noi abbiamo voluto approfondire la sua conoscenza e quindi ne abbiamo parlato con il giovane presidente Antonio Baldi.

Antonio, quando e come è nata l’associazione?

“L’associazione è nata il 31 marzo 2009 ed è stata inaugurata al Covent Garden lo scorso 25 giugno, perché con il gruppo fondatore abbiamo voluto rispondere alle esigenze che vivevamo sulla nostra pelle e che sono comuni a tutti i giovani: per noi giovani, a parte il “Giffoni film festival” non c’è nulla. Abbiamo pensato ad un’alternativa e l’abbiamo creata, si chiama “Giovani Idee”. Ci eravamo stancati di sentire lamenti vari seguiti dall’immobilismo totale, quindi, ci siamo guardati a quattr’occhi ed abbiamo detto: – Facciamolo ! – Non vogliamo che l’ignoranza e la chiusura mentale permettano di mantenere il nostro territorio nello stato asfittico in cui si trova.”

 Quale attività avete svolto?

“Per ora non abbiamo ancora realizzato nessun progetto ma ne stiamo preparando uno molto ambizioso, che per scaramanzia voglio tenere segreto fino alla sua realizzazione.

 Le vostre aspirazioni?

“Crediamo nell’associazionismo ed il nostro sogno è dar vita ad un consiglio direttivo di tutte le associazioni e gli oratori della provincia di Salerno per creare una rete ed unire le energie per dare una risposta concreta a tutti i giovani della provincia”.

Come hanno risposto gli ebolitani alla vostra proposta?

“Per ora siamo quaranta soci di età variabile tra i sedici ed i ventiquattro anni di cui, io, orgogliosamente, ne sono il presidente!”

Il presidente, al momento del saluto, ci ha confidato che probabilmente entro fine mese ci racconterà, del loro progetto ed ha aggiunto che sia lui che l’associazione ha un proprio sito web: www.giovaniidee.com, è presente sul sociale network face book ed è contattabile tramite l’email: staffgiovaniidee@hotmail.it

Piscicelli Vincenzo – Alessia Saggese

Lascia una risposta