MASSALUBRENSE PIANGE BARTOLO, E´ MORTO IL CARABINIERE INVESTITO DA UN ANZIANO DI POSITANO

0

Abbiamo appreso dall’amico e consigliere comunale di Massa Lubrense Lello Acone che Bartolo Vinciguerra, il carabiniere, di stanza a Piano di Sorrento, investito da un anziano di Positano, ha perso la vita nonostante le numerose operazioni subite. La penisola sorrentina e la costiera amalfitana piangono una tragedia che nessuno avrebbe voluto. Pubblichiamo il pensiero di Lello Acone, esprimendo le condoglianze della redazione di positanonews ai familiari di Bartolo

Insieme alla sera cala su Massa Lubrense un dolore difficile da mandar giù: Bartolo non ce l’ha fatta. Il cuore del Giovane Carabiniere Bartolo Vinciguerra in servizio alla stazione di Piano di Sorrento, vittima otto giorni fa di un pauroso incidente stradale (fu investito a bordo del Suo scooter da un anziano signore che aveva perso il controllo del Suo veicolo) , ha cessato di battere nell’ospedale napoletano dove fu ricoverato dopo l’incidente. La notizia è rimbalzata di casa in casa ed il dolore per la scomparsa di Bartolo, benvoluto da tutta la cittadinanza per il Suo temperamento mite ed il Suo perenne sorriso, è stato testimoniato anche dalle decine di messaggi di cordoglio e di dolore immediatamente apparsi e pubblicati su internet dove era stato creato anche un gruppo di solidarietà al giovane carabiniere ed alla Sua famiglia. Ed è alla Sua famiglia, alla giovane moglie, alle Sue due piccole bambine, ai Suoi cari tutti che in questo momento sentiamo di stringerci per dimostrare,anche se sappiamo di essere assolutamente inutili e piccoli, tutta la nostra solidarietà ed il nostro cordoglio. Non è ancora dato di sapere quando si terranno i funerali ma è certo che Massa Lubrense tutta e non solo Massa si fermerà per esprimere tutta la partecipazione al dolore dei Suoi cari e rendere l’estremo saluto a Bartolo, un’altra giovane vittima che la cittadina costiera piange per colpa di un destino crudele.

Su facebook vi era un gruppo di sostegno con quasi ottocento iscritti e decine di messaggi affettuosi per questo uomo dell’Arma che trasmetteva a tutti affetto

http://www.facebook.com/inbox/?ref=mb&__a=1#/group.php?gid=124347458734