«Ucciso figlio di Bin Laden»

0

NEW YORK – Saad Bin Laden, il terzo figlio di Osama Bin Laden, potrebbe essere stato ucciso in un attacco aereo americano in Pakistan all’inizio dell’anno. Lo ha reso noto la radio pubblica americana NPR, senza specificare il luogo esatto del bombardamento.

L’ATTACCO– La probabilità che Saad Bin Laden, circa 20 anni e terzo figlio del capo di Al Qaeda, sia rimasto ucciso nell’attacco missilistico portato da un drone (aereo senza pilota) oscilla tra «l’80 e l’85%», ha detto un alto funzionario del controspionaggio americano alla radio. Nel gennaio del 2009 il Dipartimento del Tesoro americano aveva congelato i beni di Saad Bin Laden sulla base del sospetto di appartenere alla rete terroristica di Al Qaeda. Saad, 30 anni, pare sia il responsabile dell’attacco in Tunisia nel 2002, a causa del quale morirono 19 persone. Pare sia sposato con una donna dello Yemen.

 corriere.it                inserito da michele De lucia

Lascia una risposta